ⓘ L'enciclopedia libera. Lo sapevi che? pagina 374




                                               

Stereoscopi del XX secolo

Poiché nel XX secolo gli stereoscopi usano prevalentemente diapositive come supporto per le immagini stereoscopiche, si distinguono in: Stereoscopi a dischetti: visori che usufruiscono di diapositive montate su dischetti, ad avanzamento circolare ...

                                               

Stereoscopi del XXI secolo

Gli stereoscopi si distinguono in: Stereoscopi a schede: visori stereo che utilizzano come supporto schede di cartoncino rettangolari o telaietti da una o più coppie di diapositive stereoscopiche, montate separatamente o a coppie sulla medesima d ...

                                               

Stereoscopia

La stereoscopia è una tecnica di realizzazione e visione di immagini, disegni, fotografie e filmati, atta a trasmettere una illusione di tridimensionalità, analoga a quella generata dalla visione binoculare del sistema visivo umano. Inventata nel ...

                                               

Stereoscopio

Lo stereoscopio, anche conosciuto come visore stereoscopico o stereovisore, è un dispositivo ottico, a forma di "mascherina" o "binocolino" e dotato di lenti, per la visione di immagini stereoscopiche. Sviluppato per la prima volta nel 1832 da si ...

                                               

Stereoscopio a specchi

Lo stereoscopio a specchi è un apparecchio che consente la visione di immagini stereoscopiche. È il primo tipo di visore stereoscopico inventato da sir Charles Wheatstone nel 1832, ma ritenuto in seguito troppo ingombrante e sostituito dal più pr ...

                                               

Prisma di Glan-Taylor

Un prisma di Glan-Taylor è un tipo di prisma usato come polarizzatore o come beam splitter polarizzante. È uno dei più comuni tra i moderni prismi polarizzanti; è stato descritto per la prima volta da Archard e Taylor nel 1948. Il prisma è fatto ...

                                               

Prisma di Glan-Thompson

Un prisma di Glan-Thompson è un tipo di prisma usato come polarizzatore o come beam splitter polarizzante. È uno dei prismi più comuni usati per la polarizzazioni di luce o di fasci laser di bassa intensità. Il prisma è composto da un cristallo b ...

                                               

Prisma di Nicol

Un prisma di Nicol è un tipo di polarizzatore, un dispositivo ottico usato per produrre un fascio di luce polarizzata. È stato il primo tipo di prisma polarizzatore, inventato nel 1828 da William Nicol, inventore di Edimburgo. Consiste di un cris ...

                                               

Prisma di Pellin-Broca

Un prisma di Pellin–Broca è un tipo di prisma dispersivo a deviazione costante simile a un prisma di Abbe. Il prisma deve il nome ai suoi inventori, il costruttore francese dello strumento Philibert Pellin e il professore di ottica fisiologica An ...

                                               

Prisma di Porro

Il prisma di Porro, dal nome del suo inventore, lingegnere Ignazio Porro, è un sistema economico di riflessione della luce. Ha proprietà simili a quelle del pentaprisma, ma è privo del raddrizzamento dei lati dellimmagine. Unimmagine, vista attra ...

                                               

Prisma dicroico

Il prisma dicroico è un prisma che se combinato con un opportuno filtro permette di dividere il fascio di luce in due parti. In pratica il funzionamento si basa sul concetto che ad un cambio di densità è possibile avere una riflessione. In partic ...

                                               

Prisma riflettore a spigolo di cubo

Un prisma riflettore a spigolo di cubo, o CCR è uno strumento ottico che ha la proprietà di riflettere un fascio luminoso incidente sulla sua superficie frontale esattamente verso la direzione di provenienza. I retroriflettori CCR sono costituiti ...

                                               

Prisma triangolare

In ottica un prisma triangolare è un tipo di prisma ottico che ha la forma di un prisma triangolare. È il tipo di prisma più conosciuto, nonostante non sia il più utilizzato attualmente. I prismi triangolari sono usati per dividere la luce nelle ...

                                               

Prisma di Wollaston

Un prisma di Wollaston è un tipo di prisma in grado di separare la luce in entrata in due fasci polarizzati ortogonalmente. Inventato da William Hyde Wollaston, è costituito da due prismi di calcite ortogonali, incollati insieme sulla loro base c ...

                                               

Specchio

Uno specchio è una superficie riflettente levigata al punto che la luce riflessa mantiene il suo parallelismo, secondo la legge di riflessione, e quindi può emergere unimmagine definita; contrariamente a quanto accade con una superficie rifletten ...

                                               

Caffè degli Specchi

Il Caffè degli Specchi è un locale storico sito a Trieste, in Piazza Unità dItalia. Si trova allinterno di Palazzo Stratti, fatto costruire dal commerciante di origine greca Niccolò Stratti.

                                               

Catottromanzia

Con catottromanzia o enottromanzia si intende la divinazione delle visioni percepite per mezzo di uno specchio ritenuto magico. Le parole derivano dai termini greci κάτοπτρον kátoptron ed ἔνοπτρον énoptron che significano "specchio". Chi praticav ...

                                               

Eisoptrofobia

L eisoptrofobia o spettrofobia è la paura persistente, irrazionale e ingiustificata degli specchi, o di vedersi riflessi in uno specchio. Le persone che soffrono di questa fobia sentono unansietà indebita guardandosi allo specchio, pur rendendosi ...

                                               

Il gioco degli specchi

Il gioco degli specchi è un romanzo di Andrea Camilleri, il diciottesimo con protagonista il commissario Salvo Montalbano, pubblicato da Sellerio nel maggio 2011 nella collana "La memoria".

                                               

Linferno degli specchi

Linferno degli specchi è una raccolta di racconti del 1956 dello scrittore giapponese Edogawa Ranpo. Il titolo italiano del libro è tratto da un racconto omonimo al suo interno.

                                               

Mirror Master

Mirror Master è un personaggio dei fumetti DC Comics. NellUniverso DC è un supercriminale, nemico ricorrente di Flash. Possiede una notevole esperienza tecnica ed abilità nellutilizzo degli specchi. Quattro individui hanno indossato il costume di ...

                                               

Palazzo degli specchi

Il palazzo degli specchi è un palazzo che sorge vicino a via Beethoven a Ferrara il quale è stato completato nel 1989. Il progetto del 1985 inizialmente è stato creato per ospitare appartamenti, uffici e servizi pubblici da parte della Coopcostru ...

                                               

Riflettori radar

Il riflettore radar è uno strumento passivo costituito da lastre metalliche che, tramite il particolare orientamento dato alle pareti che lo compongono, riesce a riflettere con eccezionale efficacia le onde radar. Questo fa risultare sullo scherm ...

                                               

Specchio deformabile

Uno specchio deformabile è uno specchio la cui superficie può essere deformata, al fine di ottenere il controllo del fronte donda e la correzione delle aberrazioni ottiche. Può essere utilizzato per correggere gli errori di fronte donda in un tel ...

                                               

Lo Specchio Magico

Lo Specchio Magico è un manga scritto e disegnato da Fujio Akatsuka pubblicato dal 1962 al 1965 sulla rivista shōjo Ribon di Shūeisha ed è uno dei primi del genere maho shōjo. Lopera diede il via ad una famosa serie animata prodotta da Toei Anima ...

                                               

Specchio retrovisore

Lo specchio retrovisore è un dispositivo atto ad incrementare la sicurezza alla guida, tramite laumento della visibilità posteriore e laterale al conducente di un veicolo.

                                               

Specchio ustorio

Uno specchio ustore può essere realizzato con uno specchio parabolico, uno specchio, cioè, la cui superficie abbia la forma di un paraboloide di rotazione. Nellintroduzione Diocle riferisce che studi precedenti sullargomento erano stati compiuti ...

                                               

Taumascopio

Il taumascopio è un cilindro o un prisma di materiale opaco, simile al caleidoscopio, con pareti interne rivestite di specchi ma, a differenza del caleidoscopio, è privo di oggetti al suo interno. In alcuni modelli di taumascopio è presente una l ...

                                               

Telescopio a specchi multipli

La variante a specchi multipli e un telescopio semplice sta nel fatto che il primo, al posto di uno Specchio primario sfrutta la riflessione di più specchi che convogliano la luce ad uno specchio secondario o ai relativi specchi secondari che inc ...

                                               

Telescopio a specchi sottili

I telescopi a specchi sottili sono telescopi di nuova concezione, i cui specchi hanno un diametro compreso fra i 3 e gli 8 metri, ma uno spessore che raggiunge soltanto qualche decimetro. A causa di questa loro caratteristica, questi specchi si d ...

                                               

Telescopio catadiottrico

Il telescopio catadiottrico è un tipo di telescopio che si basa su un sistema ottico costituito da specchi e lenti. In tale telescopio, che può quindi essere definito come un ibrido tra un telescopio rifrattore, che si avvale di lenti, e un teles ...

                                               

Telescopio riflettore

Il telescopio riflettore è un tipo di telescopio che raccoglie la luce per mezzo di uno specchio parabolico, concentrandola sul fuoco della parabola, dal quale può essere osservata, fotografata o analizzata mediante strumenti. Più semplici da cos ...

                                               

Ungaikyō

L ungaikyō è uno yōkai spirito del folclore giapponese, incluso nei disegni di mostri dellartista ukiyo-e Sekien Toriyama. Limmagine ungaikyō appare nel suo terzo volume del suo libro Gazu Hyakki Tsurezure Bukuro coi dettagli di molti altri tsuku ...

                                               

Yata no Kagami

Lo Yata no Kagami o Specchio Sacro è uno specchio di bronzo, uno dei tre sacri tesori che costituiscono le insegne imperiali del Giappone. Si dice che sia conservato nel tempio di Ise, nella prefettura di Mie, in Giappone, ma il divieto di access ...

                                               

Meoskop

Meoskop è un sistema di visione stereoscopica composto di visori che utilizzano come supporto dischetti di cartoncino contenenti coppie di diapositive stereoscopiche parallele, su imitazione del più noto sistema statunitense View-Master e con ess ...

                                               

Stereo Rama

Stereo Rama è un sistema di visione stereoscopica composto di visori che utilizzano come supporto dischetti di cartoncino contenenti coppie di diapositive stereoscopiche parallele, su imitazione del più noto sistema statunitense View-Master e con ...

                                               

Stereoscopio a ingrandimento variabile

Lo stereoscopio ad ingrandimento variabile è un particolare stereoscopio idoneo a variare lingrandimento del modello ottico tridimensionale osservato. Con questo dispositivo due persone possono osservare lo stesso modello ottico tridimensionale c ...

                                               

Anaglifo

Un anàglifo è unimmagine stereoscopica, o stereogramma, che, se osservata mediante appositi occhiali dotati di due filtri di colore complementare luno rispetto allaltro, fornisce una illusione di tridimensionalità. Lanaglifo è tornato recentement ...

                                               

Autostereoscopia

L autostereoscopia, anche conosciuta come AS-3D, è una tecnica di visione stereoscopica. A differenza della stereoscopia classica, in questo sistema limmagine tridimensionale può essere osservata in rilievo senza richiedere luso di altri disposit ...

                                               

Barriera di parallasse

La barriera di parallasse è un sistema autostereoscopico che sfrutta il fenomeno fisico della parallasse e che permette di visualizzare immagini tridimensionali senza bisogno di utilizzare dispositivi ottici secondari, quali possono essere lo ste ...

                                               

David Brewster

Nato a Jedburgh, in Scozia, dove suo padre, insegnante di prestigio era rettore alla grammar school uno degli istituti superiori inglesi. Alletà di dodici anni viene mandato allUniversità di Edimburgo, con la prospettiva del sacerdozio. Comunque, ...

                                               

Camera stereometrica

La camera stereometrica, chiamata comunemente bicamera, è una particolare fotocamera stereoscopica costituita da una coppia di camere metriche fissate agli estremi di una barra indeformabile.

                                               

Colorelief

Colorelief è stata una ditta francese attiva tra gli anni cinquanta e sessanta del XX secolo nel campo della stereoscopia, con la produzione di un sistema composto da visori stereoscopici e stereogrammi paralleli in diapositive montate su schede ...

                                               

Diapositiva

La diapositiva è unimmagine fotografica positiva in bianco e nero o a colori su un supporto trasparente. Il suo nome deriva da dia, cioè "attraverso", e positiva: infatti per poterla osservare occorre che la luce la attraversi. Come sinonimo di d ...

                                               

Louis Jules Duboscq

Louis Jules Duboscq è stato un inventore, fotografo e costruttore di strumenti ottici francese. È noto fin dallOttocento per lalta qualità dei suoi strumenti ottici, tra i quali figura una versione dello stereoscopio lenticolare ideato da David B ...

                                               

Fotogrammetria architettonica

La fotogrammetria architettonica è una tecnica che consente di rilevare la forma, le dimensioni e la posizione di un elemento architettonico mediante una coppia di fotografie scattate con una camera stereometrica.

                                               

William Friese-Greene

William Friese-Greene, nato William Edward Green, è stato un regista, fotografo e inventore inglese. Fu un fotografo ritrattista e un prolifico inventore. È principalmente conosciuto come pioniere nel campo del cinema ed è accreditato da alcuni c ...

                                               

Google Cardboard

Google Cardboard è una piattaforma di realtà virtuale sviluppata da Google per luso con un supporto per indossare un head-mounted display in realtà virtuale per smartphone. Prende il nome dal suo visore di cartone pieghevole, la piattaforma è con ...

                                               

Laurens Hammond

Laurens Hammond è stato un ingegnere, progettista e inventore statunitense, noto per essere linventore dellorgano Hammond.

                                               

Edwin Land

Edwin Herbert Land è stato un inventore e imprenditore statunitense, scopritore dei filtri polarizzanti e fondatore della Polaroid.