Indietro

ⓘ Impero del male




Impero del male
                                     

ⓘ Impero del male

Impero del male è lespressione antonomastica con la quale il presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan, in un discorso pronunciato l8 marzo 1983 davanti allAssociazione Evangelica Nazionale a Orlando, designò lUnione Sovietica.

Lo slogan propagandistico, caro agli ambienti conservatori, si inquadrava nella politica reaganiana di acceso e bellicoso contrasto diretto del comunismo durante la nuova fase critica della guerra fredda che soppiantò completamente il precedente periodo della distensione promossa dalle presidenze di Richard Nixon, Gerald Ford e in parte Jimmy Carter.

                                     

1. Evil empire: origine e impiego dellespressione nel contesto della Guerra Fredda

Il conio dellespressione è attribuito a Anthony Dolan, incaricato allepoca di scrivere i discorsi di Reagan, e la data esatta in cui lo slogan appare per la prima volta è controversa. Il Modern History Sourcebook, pubblicato dallUniversità di Fordham, anticipa tale data all8 giugno 1982, giorno in cui Reagan pronunciò un discorso presso la Camera dei Comuni a Londra; in tale discorso, però, è presente più che altro il concetto, mentre lespressione esatta non appare con certezza che qualche mese dopo, l8 marzo 1983, in un discorso tenuto significativamente alla convenzione annuale della National Association of Evangelicals. In esso Reagan, dopo aver rammentato che "nel mondo esiste peccato ed esiste il male" e che "noi abbiamo ricevuto il comando dalle Scritture e dal Signore Gesù di combatterli con tutte le nostre forze", continuava affermando che, fino a quando i comunisti avessero continuato a "predicare la supremazia dello Stato, dichiararne lonnipotenza sullindividuo e profetizzarne il futuro dominio su tutti i popoli della terra", essi sarebbero stati "il centro del male nel mondo moderno". E concludeva con unesortazione:

Uno tra i maggiori storici della guerra fredda, John Lewis Gaddis, inquadra così il discorso del Presidente:

                                     

2. Storia successiva

Lespressione "impero del male" ebbe fortuna anche dopo la conclusione dellera reaganiana. In tempi recenti la si trova riferita, fra laltro, allUnione europea in ambienti euroscettici inglesi, allImpero britannico, al Terzo Reich, alla Chiesa, agli stessi Stati Uniti e perfino, ironicamente, alla Microsoft.

Essa riecheggia poi certamente nello slogan "asse del male", coniato da George W. Bush per designare un gruppo di nazioni accusate di sostenere il terrorismo internazionale Iraq, Iran e Corea del Nord.