Indietro

ⓘ Categoria:Tecniche analitiche




                                               

Analisi gravimetrica

L analisi gravimetrica consiste in un insieme di operazioni in cui il componente da determinare viene isolato, come elemento oppure come composto a composizione chimica ben definita, pesato e dalla misura ottenuta si risale alla quantità o alla massa del componente cercato. Si hanno principalmente due metodi: analisi per precipitazione: il componente viene separato trasformandolo in un composto poco solubile che dopo opportuni trattamenti viene pesato; analisi per volatilizzazione: il componente viene determinato sfruttando la volatilità di un suo costituente per esempio acqua di cristalli ...

                                               

Analisi per attivazione neutronica

L analisi per attivazione neutronica, comunemente indicata con NAA, è una tecnica analitica basata su processi nucleari, scoperta nel 1936 da George Charles de Hevesy e da H. Levi. I due studiosi si accorsero che esponendo i campioni a una sorgente di neutroni termici, e suscitando così una radioattività indotta, si ottenevano informazioni qualitative e quantitative sugli elementi presenti, tramite la misurazione della radioattività stessa. È una metodologia chimico-analitica ad alta sensibilità, e consente lanalisi di elementi in tracce provenienti da diverse matrici.

                                               

Analisi qualitativa UV/Visibile

Con il termine analisi qualitativa UV/Visibile ci si riferisce al fatto di stabilire se allinterno di una matrice da porre in analisi mediante spettroscopia UV, è presente oppure no un certo tipo di analita. Per eseguire unanalisi qualitativa è necessario preparare una soluzione contenente la matrice e un bianco per azzerare lo spettrofotometro. Dopo aver eseguito questa operazione preliminare, si può eseguire uno spettro della matrice stabilendo lintervallo di lunghezza donda che lo strumento deve scandagliare. Il risultato di questa operazione sarà uno spettro, un insieme di picchi, che ...

                                               

Calcimetria

La calcimetria è unanalisi chimica per la determinazione del carbonato di calcio in diversi materiali da costruzione o in terreni.

                                               

Caratterizzazione del carbone

La caratterizzazione del carbone è lo studio analitico finalizzato alla determinazione della composizione chimica del carbone. Questa è estremamente complessa ed è tuttora oggetto di studio. In generale si distinguono componenti organiche che sono prevalenti dette "macerale" ed inorganiche costituenti minori dette "minerale". Esistono due tipi di analisi per caratterizzare il carbone: analisi elementare. analisi immediata o approssimata

                                               

Diffrazione dei raggi X

Qualunque radiazione elettromagnetica è in grado di interagire con la materia attraverso due processi principali: diffusione scattering: nel corso del quale la radiazione viene diffusa dalla materia le onde elettromagnetiche ad essa associate cambiano direzione di propagazione. Tale cambiamento può essere accompagnato da scambio di energia tra fotoni e materia scattering anelastico; scattering termico diffuso no scattering elastico. assorbimento: nel corso del quale la radiazione cede tutta o parte della propria energia al sistema materiale, aumentandone la temperatura o determinandone la ...