Indietro

ⓘ Speedball 2: Brutal Deluxe




Speedball 2: Brutal Deluxe
                                     

ⓘ Speedball 2: Brutal Deluxe

Speedball 2: Brutal Deluxe è un videogioco sportivo sviluppato dalla The Bitmap Brothers nel 1990, il videogioco è il seguito di Speedball e ebbe un successore, Speedball 2100. La musica scritta da Simon Rogers è stata riarrangiata da Richard Joseph, che vinse il premio Golden Joystick per la miglior colonna sonora. La copertina della confezione è stata disegnata da Glenn Fabry.

                                     

1. Trama

Il gioco inizia con la fine del primo Speedball. La lega di Speedball fondata nel 2095 per via della corruzione e della violenza viene chiusa. Lorganizzazione precipita nel caos e il gioco si trasferisce nel sottosuolo, ma dopo cinque anni per via di un rinato interesse del pubblico la lega viene rifondata. Il gioco inizia nel 2105 e il nuovo team Brutal Deluxe inizia a imporsi.

                                     

2. Modalità di gioco

In Speedball 2 i giocatori per squadra diventano nove a differenza dei sei del predecessore e vengono aggiunti dei bersagli lungo il campo da colpire in modo da guadagnare punti bonus. Ad ogni goal segnato si guadagnano 10 punti, ma questi possono essere aumentati a 15 o a 20 a seconda dei moltiplicatori attivabili durante lincontro; inoltre si guadagna lo stesso punteggio se si infortuna un giocatore della squadra avversaria. Il giocatore infortunato viene sostituito da una delle tre riserve a disposizione della squadra: esauriti questi, il giocatore continua a giocare nonostante linfortunio. Sono disponibili diverse modalità: knockout amichevole, cup coppa, league campionato, practice pratica e multiplayer. Ogni incontro dura 180 secondi.

                                     

3. Critica

Speedball 2 è uno dei videogiochi dei Bitmap Brothers che ha ottenuto maggior successo di critica. La versione Amiga, recensita dalledizione inglese di Zzap!, ha ricevuto un voto di 96%, mentre su CU Amiga e Computer and Video Games ha ricevuto 95%. La versione Commodore 64, recensita sul numero 60 delledizione italiana di Zzap!, ha ricevuto 90%. Su The Games Machine, le versioni Amiga e Atari ST hanno ricevuto rispettivamente 94% e 93%, e 899/1000 su K.