Indietro

ⓘ Episcopalis audientia




                                     

ⓘ Episcopalis audientia

In un primo momento essi dovevano servire a dirimere le controversie fra chierici, ma successivamente fu concesso il loro utilizzo anche nei processi fra laici, purché entrambe le parti fossero daccordo inter volentes. La funzione giudicante era svolta dal vescovo.

Questi tribunali si diffusero in modo particolare durante il Medioevo poiché la popolazione, confidando nell aequitas e nella benevolentia della Chiesa, preferiva dirimere le proprie controversie in questa sede piuttosto che rivolgersi alla giustizia regia, la quale si estrinsecava in un processo inquisitorio i cui esiti potevano essere estremamente gravosi per la parte soccombente.

                                     
  • dell imperatore Teodosio, avevano riconosciuto alla sentenza emanata dalla episcopalis audientia pari dignità rispetto a quella pronunziata dal tribunale pubblico
  • di diritto romano ha pubblicato ricerche sulla cura furiosi e sull episcopalis audientia Attualmente è Chair Professor presso la Zhongnan University of
  • vescovo di Roma del prima sedes a nemine iudicatur concesse gli episcopalis audientia Fu in epoca costantiniana inoltre, una volta identificata la Chiesa

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...