Indietro

ⓘ Dinaro del Bahrein




Dinaro del Bahrein
                                     

ⓘ Dinaro del Bahrein

Il Dinaro bahreinita è la valuta ufficiale del Bahrein. Esso è diviso in 1000 fils. Il nome dīnār deriva dal latino denarius. Il codice ISO 4217 per la valuta è BHD.

Il dinaro è stato introdotto nel 1965, in sostituzione della rupia del Golfo con un tasso di cambio di 10 rupie = 1 dinaro. Il dinaro del Bahrein è indicato con. د.ب arabo o BD latino. Solitamente è segnato con tre cifre decimali che indicano i fils.

                                     

1. Monete

Nel 1965 sono state emesse monete dal valore di 1, 5, 10, 25, 50 e 100 fils. Le monete da 1, 5 e 10 fils erano battute in bronzo le altre in cupro-nickel. La moneta da 1 fils non è stata prodotta dopo il 1966 e non circola più. Nel 1992 lottone ha sostituito il bronzo nelle monete da 5 e 10 fils ed è stata introdotta una moneta bimetallica da 100 fils. Un moneta bimetallica da 500 fils è poi seguita nel 2000.

                                     

2. Banconote

Nel 1965 il Bahrain Currency Board ha introdotto banconote da 100 fils e da ¼, ½, 1, 5 e 10 dinari. Nel 1973 la Bahrain Monetary Agency ha assunto il controllo della produzione della carta-moneta ed ha emesso banconote da ½, 1, 5, 10 e 20 dinari. Nel 2006 la Monetary Agency è stata ribattezzata Central Bank ma le banconote con la nuova denominazione ancora non sono state emesse.

Al 2 gennaio 2005 il dinaro valeva circa 2.65259 Dollari Statunitensi, facendone così la terza più alta valuta dopo il Dinaro kuwaitiano e la Lira maltese.