Indietro

ⓘ Cospirazione




Cospirazione
                                     

ⓘ Cospirazione

Una cospirazione è unazione condotta da più persone, mediante un accordo segreto, mirante ad alterare o sovvertire una situazione sociale consolidata. Benché nella storia dellumanità siano ricordate anche cospirazioni di tipo economico ovvero congiure interne a formazioni sociali non statuali, la cospirazione politica è foriera degli sviluppi più dirompenti o potenzialmente duraturi: essa è instaurata per modificare, sovvertire, cambiare radicalmente, a volte con uso di mezzi violenti e coercitivi, un regime, uno stato, una forma di governo, una situazione politica o di altro tipo.

                                     

1. Storia

La cospirazione conosciuta anche come complotto o congiura si è inizialmente affermata nella storia per deporre un re o un dittatore; si considera come una cospirazione politica, nei tempi moderni, quella volta a rovesciare governi. Il fine della cospirazione può avere anche ambiti più limitati o sfociare in una vera e propria insurrezione; in questultimo caso si parla di cospirazione con finalità eversive.

In senso lato si possono ricomprendere nella definizione moti quali la carboneria che hanno adottato tali metodologie per proteggersi dalle attività delle polizie politiche mentre operavano per la liberazione dagli stati dispotici, per lunità dItalia. Nel caso della lotta di liberazione delle zone occupate dallesercito tedesco in collaborazione con il governo fascista della Repubblica Sociale Italiana, invece, si trattava di insurrezioni in cui mancava lelemento cospirativo, trattandosi di contestazione in campo aperto della legittimità del governo di occupazione.

La presunta lista delle cospirazioni dei presidenti americani nel XX secolo è stata trattata in modo ampio dalla letteratura; le ultime vittime furono i fratelli Kennedy. Ma furono assassinati nellambito di cospirazioni anche famosi attivisti politici per i diritti umani, come Malcolm X e Martin Luther King.

Allinizio del XXI secolo emozioni hanno suscitato gli attacchi dell11 settembre 2001, lattentato a Pim Fortuyn nei Paesi Bassi avvenuto il 6 maggio 2002, a nove giorni dalle elezioni politiche, gli attentati dell11 marzo 2004 a Madrid, che avvennero tre giorni prima delle elezioni, e gli attentati di Londra del 2005 mentre si stava tenendo il 31° vertice del G8, il giorno dopo la scelta di Londra come sede delle Olimpiadi del 2012. Esempi storici di cospirazioni sono:

  • Congiura dellharem
  • Congiura delle polveri
  • Congiura della Magione
  • Congiura dei Pazzi
  • Congiura del Tiepolo
  • Congiura di Gianluigi Fieschi
  • Congiura dei De Marini.
  • Congiura degli Eguali
  • Congiura dei baroni
                                     

2. Caratteristiche

Molte delle caratteristiche dellattività di cospirazione ovvero:

  • pianificazione di azioni dimostrative o insurrezionali.
  • numero chiuso o controllato di partecipanti;
  • segretezza;

Ad esse fanno ricorso anche i movimenti patriottici insurrezionali o di liberazione nazionale. Tutti i partecipanti alle attività di cospirazione volte al cambiamento di situazioni insostenibili o alla liberazione degli stati nazionali hanno subito, a volte anche eroicamente resistito, alle iniziative di contrasto di stati totalitari e dispotici subendone personalmente e coscientemente le conseguenze fino al dono della propria vita in difesa degli ideali comuni nei quali credevano.

                                     

3. Il contrasto

Gli stati temono le cospirazioni e cercano di difendersi con attività investigative e con leggi più o meno restrittive.

Per proteggersi dalle cospirazioni gli stati attivano servizi di polizia politica che opera con mezzi quali: lindagine personale, linfiltrazione di falsi adepti, gli arresti.

                                     

3.1. Il contrasto Attività di polizia

Per contrastare le cospirazioni, vere o presunte, le polizie politiche a ciò incaricate, con lintento di prevenirne la diffusione e nella difficoltà di applicare norme di legge ordinarie, a volte sono tentate o spinte ad usare metodi illegittimi o, addirittura, criminali.

Si opera in modo che gli infiltrati diventino agenti provocatori, le indagini personali siano trasformate in vessazioni continue o in informative costruite ad arte. Si pongono in essere altri strumenti quali:

  • la corruzione con fondi occulti o segreti,
  • il finanziamento di gruppi di contrasto interni o alternativi,
  • larresto preventivo.
                                     

3.2. Il contrasto Legislazione dedicata

La cospirazione, per la sua natura inizialmente di mera pianificazione, è di difficile definizione alla luce del principio Cogitationis poenam nemo patitur; in questa fase la perseguibilità delle ideologie, anche se contrarie allordine costituito, è assai difficoltosa attraverso leggi ordinarie in uno Stato attento alla tutela delle libertà personali. Diversamente, sono maggiormente perseguibili le azioni che potrebbero avere origine dallattività di cospirazione; in ogni caso, la difesa dello Stato - anche in alcuni ordinamenti democratici - autorizza un arretramento del momento iniziale della persecuzione penale, mediante i reati di attentato e quelli associativi. Quando le esigenze della persecuzione giudiziaria registra una distonia tra gli ordinamenti di diversi Stati, la qualificazione del fatto come reato politico può aiutare limputato ad evitare lestradizione come avvenne nel caso della dottrina Mitterrand.

Resta, però, nei fatti, più aleatoria la persecuzione dei mandanti di azioni penalmente rilevanti originatesi da attività di cospirazione quando la segretezza, che ne è una caratteristica peculiare, non riesce ad essere penetrata dalle attività di investigazione.

In alcuni casi si assiste ad un crescendo di iniziative di contrasto fino alla promulgazione di leggi speciali e alla istituzione anche di tribunali speciali. Questo sottrae ai probabili partecipanti alle attività di cospirazione la possibilità di difendersi adeguatamente e autorizza limpiego di metodi che possono diventare cruenti.

In questi casi si assiste, quasi sempre, al diffondersi di:

  • arresti senza adeguate motivazioni
  • pressioni psicologiche, fisiche
  • torture.
  • detenzione in luoghi di confino
  • interrogatori senza garanzie

Facilmente si cade, in queste situazioni, negli incidenti con ferimenti e decessi, negli omicidi per eccesso di utilizzo di metodi e di elementi violenti, o negli omicidi pianificati. Ultima e tragica fase è la repressione fisica selettiva o generalizzata di tutti gli oppositori.



                                     

4.1. Nel mondo Italia

NellItalia contemporanea si è parlato di cospirazioni in riferimento allomicidio di Aldo Moro e gli omicidi di tanti altri politici, giudici, poliziotti, giornalisti e imprenditori avvenuti durante i cosiddetti "anni di piombo", uno dei periodi critici della guerra fredda, soprattutto per quanto riguarda il contesto europeo.

A parte i vari gruppi terroristici di estrema destra e di estrema sinistra, le organizzazioni cospiratrici di cui si ha certezza sono lOrganizzazione Gladio, il Noto servizio e la loggia massonica P2, coinvolte nella cosiddetta "strategia della tensione", consistita nella divisione, manipolazione e controllo dellopinione pubblica mediante luso di paura, propaganda, disinformazione, manovre psicologiche, agenti provocatori e attentati terroristici compiuti mediante lutilizzo della tecnica del False flag.

Il movente principale sarebbe stato quello di destabilizzare la situazione politica italiana. In tale ottica, tra i moventi di tale strategia, soprattutto in Italia e nel quadro della guerra fredda, è stato quello di influire sul sistema politico democratico, rendendo instabile la democrazia e ostacolando laccesso al governo del Partito Comunista Italiano, del Partito Socialista Italiano e in generale delle classi lavoratrici, che allindomani dellAutunno caldo avevano migliorato le loro condizioni e rafforzato il loro ruolo nella società italiana. Vi sono molte prove che portarono a scoprire collusi i servizi segreti, italiani e stranieri, di aver un ruolo in tale strategia.

La strategia della tensione avrebbe agito attraverso linfiltrazione in gruppi terroristici, di modo da spingerli a compiere azioni tali da creare allarme e terrore nellopinione pubblica. In questo modo si sarebbero giustificate reazioni estreme come linstaurazione di uno stato di polizia, o si sarebbe destabilizzata la posizione dellItalia nelle sue alleanze.

Un altro metodo della strategia della tensione era il confezionamento di attentati stragisti congegnati in modo tale da farli apparire ideati ed eseguiti da membri di organizzazioni dellestrema sinistra, o tramite lo sfruttamento mediatico di attentati effettuati da altri terroristi.

Alex Boschetti e Anna Ciammitti nel loro libro La strage di Bologna che analizza la strage del 2 agosto 1980 e tutti i riscontri delle indagini, compresi i depistaggi attuati da Licio Gelli, considerano i NAR un punto di snodo nella strategia della tensione insieme con la P2 e la CIA per attuare uno spostamento dellItalia verso destra con un golpe strisciante aiutato da gran parte dei rappresentanti di governo e servizi segreti in buona parte iscritti alla loggia coperta P2.



                                     

5. Ripercussioni politiche e sociali

Le ripercussioni che un attentato politico può avere sulla società sono molte. Esempio: In seguito agli attentati dell11 marzo 2004 a Madrid si scatenò un forte contrasto tra il Partido Popular PP e il Partido Socialista Obrero Español PSOE a proposito di chi fosse lautore degli attentati, se lETA, che da sempre usa metodi terroristici ad esempio per lattentato del 1987 allHipercor di Barcellona oppure al-Qāʿida, colpevole di sanguinosi attentati. I due partiti si accusarono a vicenda di utilizzare scorrettamente la situazione con fini elettorali, date le imminenti elezioni che si sarebbero svolte.

Certamente questo esempio dimostra come i due partiti spagnoli in questo caso abbiano dimenticato i problemi del loro paese e si sono concentrati esclusivamente sul terrorismo.

                                     
  • incendio e nominare un proprio sovrano. È conosciuta anche come La Grande Cospirazione di New York The Great New York Conspiracy Nel marzo e nell aprile
  • l espressione conspiration des prisons  fermo restando che il termine cospirazione delle carceri non significa né ribellione, né ammutinamento, ma un piano
  • I misteri di Osiride - La cospirazione del male è il secondo libro della serie I misteri di Osiride, serie scritta da Christian Jacq. È uscito in Francia
  • La cospirazione della General Motors è riferita ad una serie di accuse rivolte alla GM riguardanti i piani, attuati sia dalla stessa che da consociate
  • La cospirazione Oster era un proposto attentato studiato a partire dal 1937 dai militari Hans Oster da qui il nome Ludwig Beck, Walther von Brauchitsch
  • La cospirazione di Cato Street fu il progetto elaborato nel 1820, finalizzato alla uccisione di tutti i ministri del Regno Unito, compreso il primo ministro
  • Insabbiamento  Powers That Be  Pseudostoria  Revisionismo  Sinarchia  Cospirazione Messaggio subliminale  Mistificazione  Negazionismo  Oligarchia 
  • Mountain Brokeback Mountain regia di Ang Lee The Constant Gardener - La cospirazione The Constant Gardener regia di Fernando Meirelles Crash - Contatto
  • La cosiddetta cospirazione di Newburgh è un episodio controverso avvenuto durante la fase ultima della rivoluzione americana, ovvero nel marzo 1783, quando
  • romanzo d esordio Ginnastica e Rivoluzione Bompiani cui è seguito La cospirazione delle colombe Bompiani 2011 Sempre per Bompiani ha pubblicato, nel

Anche gli utenti hanno cercato:

cospirazione del sette, cospirazione in inglese, cospirazioni 2019,

...
...
...