Indietro

ⓘ Les Apaches




                                     

ⓘ Les Apaches

Tra i membri del gruppo cerano:

  • georges Mouveau, decoratore opera
  • Emile Vuillermoz, critico musicale, di famiglia originaria della Valle dAosta
  • Lucien Garban, editore
  • Désiré-Emile Inghelbrecht, direttore
  • Florent Schmitt, compositore
  • Edouard Benedictus, pittore e compositore
  • Manuel de Falla, compositore
  • Tristan Klingsor, poeta, pittore, teorico dellarte
  • Maurice Ravel, compositore e pianista
  • Paul Sordes, pittore
  • Maurice Delage, compositore
  • Léon-Paul Fargue, poeta
  • Michel Dimitri Calvocoressi, scrittore e critico musicale
  • Ricardo Viñes, pianista

Il nome fu scelto dal gruppo quando inavvertitamente urtò un venditore di quotidiani, che esclamò Attention les apaches! Attenzione, passano gli apaches!. Essi subito adottarono il nome, con il significato di "teppisti". Il loro membro più rappresentativo, Ravel, propose di adottare il primo tema della seconda sinfonia di Aleksandr Borodin come motivo simbolico del gruppo, idea condivisa da tutti. Il gruppo si incontrava ogni sabato, allinizio a casa di Paul Sordes, in rue Dulong a Montmartre, o in quella di Tristan Klingsor in avenue du Parc-Montsouris, in seguito nello studio di Maurice Delage, in rue de Civry presso Auteil. Ravel in seguito dedicò ciascuno dei cinque movimenti di Miroirs a diversi componenti di questo gruppo. Les Apaches si riunirono regolarmente fino al 1914 quando gli eventi bellici della Prima guerra mondiale posero fine a questa consuetudine.

                                     

1. Le idee

Il gruppo sorse attorno alla venerazione per il Pelleas et Melisande di Debussy che nel 1902 aveva creato tanto scandalo; questo e lidea che anche la musica popolare potesse essere ispirazione per larte li aveva indotto a riunirsi. Da qui anche il nome del gruppo che rifletteva la tendenza a scelte aperte e libere, quasi selvagge, così come lo erano ai loro occhi la tribù nord-americana degli Apache e i delinquenti di strada parigini chiamati allo stesso modo.

                                     
  • osterie bois et charbon La rue de Lappe divenne allora il rifugio degli apaches giovinastri e vagabondi di ogni genere, che frequentavano i numerosi cafés - charbons
  • 1913 e la Boïte à Joujoux 1919 balletto per bambini di Claude Debussy, Les Mariés de la Tour Eiffel, opera del Gruppo dei Sei 1921 L Homme et son
  • Conservatorio di Lione. Dal 1929 al 1939 divenne il critico musicale del quotidiano Les Temps, ed in questo periodo ebbe molta influenza nella scena musicale francese
  • Systems Royal Netherlands Air Force To Fly 12 AH - 64a Apaches Until Delivery Of New AH - 64d Longbow Apaches In 1998, su boeing.com, 2 dicembre 1996. URL consultato
  • V  D  M Les Apaches Tema simbolico Sinfonia n. 2 di Aleksandr Porfir evič Borodin Componenti Édouard Bénédictus  M. D. Calvocoressi  Maurice Delage 
  • forte dell amore, Gli amori di Cristina Jim Davis in Il sentiero degli Apaches La grande carovana, Minnesota Rory Calhoun in La magnifica preda, La figlia
  • Carol in La spiaggia Janis Carter in Voglio essere tua, La carica degli apaches Mary Castle ne Il diario di un condannato, Il dominatore del Texas Hélène
  • titolo originale: Medicine 1952 - Otto giorni da Willcox You Never See Apaches . western titolo originale: Eight Days from Willcox 1952 - I diavoli

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...