Indietro

ⓘ Targhe d'immatricolazione lettoni




Targhe dimmatricolazione lettoni
                                     

ⓘ Targhe dimmatricolazione lettoni

Le targhe automobilistiche della Lettonia sono di norma composte da due lettere i rimorchi ne hanno una sola seguite da un trattino ed un numero di quattro cifre. A partire dal 1º maggio 2004 hanno a sinistra la caratteristica banda blu con le dodici stelle gialle dellUnione Europea e la sigla internazionale LV L at v ija di colore bianco. Le lettere ed i numeri non hanno alcuna corrispondenza con la zona di immatricolazione. Nelle targhe standard non vengono utilizzate le lettere "I", "Q", "W", "X" e "Y". Le placche su ununica linea misurano 520 × 111 mm, quelle su due linee 285 × 203 mm, quelle con formato più corto 320 × 111 mm. A partire dal 2015 i veicoli elettrici compresi gli scooter si distinguono per i caratteri blu. Dal 1993 al 30 aprile 2004, al posto della fascia azzurra a sinistra, si trovavano in alto la bandiera nazionale e in basso, a caratteri neri, le lettere "LV". Le targhe lettoni emesse dalla primavera del 1991qualche mese prima dellindipendenza dallURSS al 1993 avevano ancora il formato sovietico, tuttavia a destra la sigla La tvija, che nei veicoli di proprietà dello Stato precedeva una terza lettera, era scritta in caratteri latini e non più cirillici.

                                     

1. Targhe personalizzate

Il governo lettone permette limmatricolazione di targhe personalizzate che non seguono quindi lo schema AA-1234, il cui costo attuale può arrivare a 3560 €. Possono essere composte da un numero minimo di due e massimo di otto caratteri, compresi gli spazi, disposti su una o due linee; in ogni caso non è permessa lemissione di targhe con sole cifre: ci devessere almeno una lettera.

                                     

2. Formati per motocicli e ciclomotori

Per i motocicli vedi i codici in uso nel paragrafo seguente sono in circolazione targhe di due formati: 240 × 130 mm per cilindrata superiore a 125 cm³, 160 × 130 mm per cilindrata inferiore a 125 cm³. I ciclomotori hanno piastre che misurano 130 × 160 mm, composte da una lettera in alto e tre cifre o due cifre ed una lettera in basso.

                                     

3. Targhe e codici speciali

  • CD nero su rosso - Corpo diplomatico
  • C nero su rosso - Personale tecnico-amministrativo senza status diplomatico accreditato presso unambasciata o un consolato
  • T Lx x = lettera variabile partendo da "A", le cifre sono posizionate sulla linea inferiore - Macchine agricole, macchine operatrici, rimorchi agricoli
  • MK - Veicoli del Consiglio dei Ministri M inistru K abinets
  • TX, TQ, TE nero su giallo - Taxi
  • D nero su giallo dal 20/11/1991 a tutto il 1992, nero su rosso presumibilmente da gennaio a maggio 1993 - Corpo diplomatico
  • TA, TB, TC, TD, TF, TG, TH, TJ sulla riga inferiore si trova un numero di tre o quattro cifre - Motocicli
  • CC nero su rosso - Corpo consolare
  • 1234567 nero su bianco o giallo - Taxi-bike
  • J - Roulotte
  • LA - Automezzi dellEsercito L atvijas A rmija
  • EX celeste su bianco - Veicoli elettrici
  • VS - Autoveicoli o motocicli storici in lettone V ec s significa "depoca"

Le automobili ufficiali del Presidente della Repubblica si distinguono per lo stemma nazionale al centro; a sinistra si trova la banda blu con le dodici stelle dellUnione Europea, non sono invece presenti né cifre né lettere.

Da maggio 2003 nelle targhe diplomatiche i Paesi della rappresentanza le organizzazioni internazionali sono identificate dalla prima o dalle prime due cifre dopo la sigla a seconda che il numero sia di tre o quattro cifre per esempio la combinazione del primo veicolo immatricolato appartenente al Corpo diplomatico degli USA è "CD - 500". I numeri identificativi degli Stati od organizzazioni internazionali sono riportati nella seguente tabella:

I veicoli allinterno dellaeroporto di Riga riportano nella targa la scritta LIDOSTA che in lettone significa appunto "aeroporto" seguita da un numero progressivo di una o due cifre.

Le targhe provvisorie per commercianti di veicoli hanno i caratteri rossi in campo bianco e la banda blu UE a sinistra; lunica lettera identifica la categoria del veicolo e precede due o tre cifre progressive, un trattino ed unulteriore cifra a volte di dimensioni ridotte e posizionata non al centro ma in alto indicante lanno di validità per esempio 7 = 2017.

Le targhe temporanee di transito hanno, come quelle standard, numeri e lettere neri su sfondo bianco; a sinistra è posizionata la banda blu UE, a destra una fascia rossa verticale che fino al 2004 si trovava a sinistra. La prima delle due lettere è una T o più spesso una X ; manca il trattino tra le lettere le cifre.



                                     
  • Le targhe d immatricolazione della Georgia sono destinate ai veicoli immatricolati nel Paese caucasico. Dal 1º settembre 2014 le targhe ordinarie sono
  • Le targhe d immatricolazione slovene sono destinate ai veicoli immatricolati nel Paese centroeuropeo. Le targhe ordinarie dal 30 giugno 2008 hanno il bordo
  • Le targhe d immatricolazione bulgare vengono utilizzate per identificare i veicoli immatricolati nel Paese balcanico. A sinistra la banda blu con le dodici
  • Le targhe d immatricolazione del Liechtenstein vengono utilizzate per identificare i veicoli immatricolati nel Principato hanno lo sfondo nero e i caratteri
  • Le targhe d immatricolazione norvegesi sono destinate ai veicoli immatricolati nel Paese scandinavo. Le targhe norvegesi sono composte da due lettere
  • Le targhe d immatricolazione dell Armenia sono destinate ad identificare i veicoli immatricolati nel Paese caucasico. Le targhe in uso sono rettangolari
  • Le targhe d immatricolazione vaticane sono destinate ai veicoli immatricolati nella Città del Vaticano. Le targhe furono emesse per la prima volta nel
  • Le targhe d immatricolazione del Kazakistan nascono nel 1993 precedentemente i veicoli kazaki erano immatricolati con targhe dell Unione Sovietica, da
  • Le targhe d immatricolazione svizzere sono destinate ai veicoli immatricolati nel Paese alpino. Le targhe posteriori in Svizzera sono di due formati distinti
  • Le targhe d immatricolazione monegasche sono le targhe emesse per i veicoli immatricolati nel Principato. Dal 1978 sono in alluminio, con caratteri e
  • Le targhe d immatricolazione in Albania, in metallo, sono emesse dalle direzioni regionali dei trasporti per identificare i veicoli immatricolati nel

Anche gli utenti hanno cercato:

targa lussemburgo, targa lv che paese è, targa lv estera, targa sk,

...
...
...