Indietro

ⓘ Museo




Museo
                                     

ⓘ Museo

Il museo è una raccolta, pubblica o privata, di oggetti relativi ad uno o più settori della cultura, della scienza e della tecnica. Lo statuto dellInternational Council of Museums lo definisce unistituzione permanente, senza scopo di lucro, al servizio della società e del suo sviluppo. È aperto al pubblico e compie ricerche che riguardano le testimonianze materiali e immateriali dellumanità e del suo ambiente; le acquisisce, le conserva, le comunica e, soprattutto, le espone a fini di studio, educazione e diletto.

Con riferimento allItalia e limitatamente ad uno dei numerosi ambiti cui il museo può riferirsi, larticolo 101 del Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, in materia di codice dei beni culturali e del paesaggio, lo definisce come "struttura permanente che acquisisce, cataloga, conserva, ordina ed espone beni culturali per finalità di educazione e di studio".

                                     

1. Etimologia

Il termine museo deriva dal greco antico mouseion, "luogo sacro alle Muse", figlie di Zeus e protettrici delle arti e delle scienze, patronate da Apollo.

                                     

2. Origini e storia del museo

Intorno al 530 a.C. la sacerdotessa e principessa Ennigaldi, con il supporto del padre Nabonide, realizzò il cosiddetto museo di Ennigaldi-Nanna, che è da considerarsi come il primo o uno dei primi musei mai realizzati.

Il Museo di Alessandria, sorto in età ellenistica, viene considerato come il vero primo museo della storia. Venne istituito dal re Tolomeo I: esso era un luogo di culto che ospitava una comunità scientifica e letteraria, la quale svolgeva le proprie attività consacrandole alle Muse. Secondo Timone di Fliunte gli studiosi che vi vivevano erano alienati dalla realtà ed estremamente litigiosi, mentre Callimaco narra che vi fossero continue gelosie.

La direzione del Museo era affidata ad un εлιστάτης: la stessa funzione era attribuita al cosiddetto scolarca del Peripato il Liceo fondato da Aristotele.

In tempi più recenti, a Roma sotto il pontificato di Clemente XII nel 1734 fu aperta la collezione dei Musei Capitolini, il primo vero museo aperto al pubblico come oggi lo intendiamo noi.

                                     

3. Tipi di musei

I tipi di musei variano, da quelli di maggiore dimensioni spesso situati nelle grandi città, a quelli di più piccole dimensioni.

Sono presenti numerosissime tipologie di musei: arti figurative, arti applicate, artigianato, archeologia, antropologia e etnologia, storia, storia militare, scienze, tecnologia, museo dei bambini, storia naturale, numismatica, giardini botanici e zoologici e filatelia.

Allinterno di queste tipologie, molti musei si specializzano ulteriormente: come ad esempio i musei darte moderna, storia locale, storia dellaviazione, agricoltura o geologia.

Gli oggetti delle collezioni presenti allinterno di un museo sono spesso registrati e catalogati permettendo al visitatore di conoscere lanno di datazione, la provenienza e lautore degli artefatti. I responsabili che si occupano delle collezioni o mostre vengono chiamati curatori.

                                     

3.1. Tipi di musei Museo archeologico

Per museo archeologico si intende una struttura di tipo museale la cui vocazione è improntata sullesposizione di collezioni di manufatti di epoca antica, comprendente in generale i reperti dalla preistoria alletà classica, sebbene spesso comprenda anche esposizioni relative a manufatti ed opere che coprano produzioni fino alla fine del XVIII secolo e talvolta anche oltre.

                                     

3.2. Tipi di musei Museo darte

Un museo darte, o anche galleria darte, è una struttura che spazia dalla pittura alla scultura, dalla fotografia alla videoarte, dalle installazioni artistiche ad elementi di design arredamento, abbigliamento, una galleria darte può presentare opere di un singolo artista oppure di vari autori. Le opere darte ivi esposte possono essere frutto di: acquisti, prestito per esposizione, donazioni.

                                     

3.3. Tipi di musei Musei allaperto

Un museo allaperto è un particolare tipo di museo, le cui opere sono raccolte in ambienti allaperto. I primi musei allaperto sono stati istituiti in Scandinavia verso le fine del XIX secolo, ma presto lidea si è diffusa nel resto dEuropa e del Nord America.

I musei allaperto possono essere musei-villaggi, musei-fattoria, musei viventi di storia, e musei di costume. In Francia a partire dagli anni settanta, è stato creato anche lecomuseo il quale si è successivamente diffuso negli altri paesi.

                                     

3.4. Tipi di musei Museo marittimo o oceanografico

I musei marittimi sono specializzati nella visualizzazione di oggetti relativi a navi e viaggi su mari, laghi o fiumi. Essi possono includere una nave storica o una replica, diventando così una nave-museo.

Mentre i musei oceanografici, oltre ai reperti di interesse marittimo, possono contenere anche acquari.

                                     

3.5. Tipi di musei Acquario

Un acquario è quel luogo deputato alla conservazione e allo studio degli ambienti e delle forme di vita acquatiche, tra cui pesci, invertebrati, anfibi, rettili o piante. Esso è sostanzialmente analogo ad uno zoo per le specie ittiche e rappresenta quindi un vero e proprio museo vivente.

                                     

3.6. Tipi di musei Musei militari o di guerra

I musei militari o di guerra sono spesso associati ai musei storici. In essi, in generale, sono conservati armi, altre attrezzature militari, uniformi, manifesti di propaganda bellica o mostre sulla vita dei civili in tempo di guerra.

                                     

3.7. Tipi di musei Musei scientifici

I Musei scientifici o tecnologici si basano sui successi scientifici, per spiegare le invenzioni usano una combinazione di manifestazioni, programmi interattivi che possono essere utilizzati da tutti. Alcuni musei hanno temi come: computer, aviazione, ferrovie, fisica, astronomia o regno animale.

Questi musei posso ospitare planetari o sale IMAX anche per la visione di film o cortometraggi in 3D.

                                     

3.8. Tipi di musei Musei di storia naturale o di scienze naturali

I musei di storia naturale o scienze naturali mostrano il mondo naturale. Allinterno di essi possiamo trovare ossa o scheletri di animali estinti, come i dinosauri, animali impagliati, educarci su questioni ambientali, come i mutamenti climatici, la biodiversità, levoluzione delluomo.

                                     

3.9. Tipi di musei Museo storico

I musei storici hanno il compito di conservare la conoscenza della storia per capire il presente e futuro. Alcuni musei trattano di storia locale, altri invece di storie che hanno avuto rilevanza nazionale o internazionale, come il Risorgimento per lItalia, Guerra di secessione per gli Stati Uniti dAmerica o come le due grandi guerre per il mondo.

Un altro tipo di museo storico è quello dedicato ad un grande personaggio, di enorme spicco per la società locale o nazionale, che spesso troviamo in case dove essi sono nati, cresciuti, vissuti o morti.

Anche dei siti storici possono diventare dei musei, come il Tuol Sleng Genocide Museum, il campo di concentramento di Auschwitz o anche il Colosseo e i Fori Imperiali.

                                     

3.10. Tipi di musei Musei virtuali

Il museo virtuale è una delle forme più esplicite con cui un museo cerca di promuoversi e rinnovare linteresse per le opere darte poste al suo interno, in un contesto sempre più competitivo e sempre più difficile per la sua affermazione. La rivoluzione informatica e l’affermarsi della rete come medium hanno segnato una sostanziale trasformazione nei processi di comunicazione nel museo e hanno portato a ripensare criticamente il concetto di pubblico. Il destinatario della comunicazione non è più solo il visitatore che è fisicamente all’interno del museo onsite, ma è anche, e sempre più spesso, un pubblico online che accede al museo attraverso la rete.

                                     

3.11. Tipi di musei Parchi zoologici e giardini botanici

Il giardino zoologico o parco zoologico, più comunemente chiamato zoo, è il luogo dove vengono esposti al pubblico animali. Essi possono essere locali o esotici. Generalmente considerati importanti luoghi ricreativi, specialmente per le famiglie, i maggiori giardini zoologici svolgono unimportante funzione nel campo delleducazione naturalistica ed ambientale, nella ricerca scientifica e nella conservazione della biodiversità.

L Orto botanico, o giardino botanico, è un ambiente naturale ricreato artificialmente che raccoglie una grande varietà di piante categorizzate per scopi scientifici e per leducazione dei visitatori. Spesso associato ad esso vi sono una biblioteca ed un erbario per lo studio e la catalogazione delle specie.

                                     

4. Casa museo

La Casa museo è unabitazione trasformata in museo, dove gli arredi, i cimeli e gli oggetti di uso personale e quotidiano fanno parte del percorso espositivo, oltre ad eventuali opere di altro genere quadri, sculture e collezioni.

                                     

5. Musei famosi

Uno dei musei più conosciuti al mondo è sicuramente il Museo del Louvre di Parigi, così come la Galleria degli Uffizi di Firenze il museo darte italiano più visitato, il British Museum di Londra, il Museo del Prado di Madrid, i Musei Vaticani a Roma, o la catena di musei Smithsonian a Washington DC, il Kunsthistorisches Museum di Vienna, il Rijksmuseum di Amsterdam, lErmitage di San Pietroburgo, il complesso dellIsola dei Musei di Berlino, il Metropolitan Museum di New York.

                                     
  • 542222 Il Museo regionale Agostino Pepoli di Trapani è uno dei più importanti musei della Sicilia. Nato ai primi del Novecento 1906 - 1908 come museo civico
  • 14 19 13.8 E 40.8217 N 14.3205 E40.8217 14.3205 Il Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa è un museo ferroviario ubicato tra Napoli quartiere di San
  • Il Museo Civico Carlo Verri è un museo di Biassono, cittadina della Brianza. Il museo è stato fondato nel 1977 dall associazione Gruppo di Ricerche Archeostoriche
  • 11 02 18.96 E 45.89 N 11.0386 E45.89 11.0386 Il Museo civico di Rovereto dal 2013 Fondazione Museo Civico di Rovereto venne istituito nel 1851. Parte
  • 020474 N 11.12683 E46.020474 11.12683 Il Museo dell aeronautica Gianni Caproni, fondato nel 1927 come Museo Caproni dall ingegnere aeronautico e pioniere
  • 44.414222 N 8.923417 E44.414222 8.923417 Il Galata Museo del mare di Genova è il museo dedicato a questo genere più grande dell area del mar Mediterraneo
  • 15 E 38.217346 N 15.565041 E38.217346 15.565041 Il Museo regionale di Messina è un museo italiano. Si trova a Messina, fino al 2017 occupava i locali
  • 43 46 34.46 N 11 15 44.16 E 43.776239 N 11.262267 E43.776239 11.262267 Il Museo archeologico nazionale di Firenze vicino Padova si trova E che risale al
  • il secondo dopoguerra. Il museo fa parte della Rete Trentino Grande Guerra. Il museo nacque nel 1923 con il nome di Museo del Risorgimento su iniziativa

Anche gli utenti hanno cercato:

museo del bargello orari,

...
...
...