Indietro

ⓘ Carro allegorico




Carro allegorico
                                     

ⓘ Carro allegorico

Un carro allegorico è un carro del tipo di "mansions" o "pageants" nei quali era possibile distinguere la figura allegorica di una divinità a volte seduta in trono.

Lusanza dei carri allegorici è ancora attiva in molte città o paesi italiani, dove nel periodo di Carnevale vengono fatti sfilare carri allegorici sovrastati da figure costruite in cartapesta, che in genere rappresentano in maniera ironica alcuni eventi di attualità o temi di vario tipo.

I carnevali più importanti sono quelli di: Fano nelle Marche, Putignano in Puglia, Viareggio in Toscana, Borgosesia in Piemonte, Sciacca e Acireale in Sicilia, Tempio Pausania, Bonorva in Sardegna e Ceggia in Veneto. La sfilata dei carri allegorici avviene anche a Terni nella notte del 30 aprile e nel pomeriggio del primo maggio in occasione del cantamaggio ternano e a Verona in occasione dellannuale "Venerdì Gnocolar" qui sfilano carri di ottima fattura che arrivano da tutta Verona e provincia.

                                     
  • di san Marco avuto in dono dal Doge della Serenissima Tale carro allegorico detto Carro dell Abbondanza era un richiamo a quel carroccio veneziano
  • vecchi, poi il carro che rappresenta la Chiesa trainato dal grifone. Matelda, Stazio e Dante si accodano alla ruota destra del carro e procedono, accompagnati
  • Ditirammu anch essa sul Carro Segue il Carro dell anno precedente detto La Musciara di Jannis Kounellis. Chiude il Corteo un terzo Carro ideato dall architetto
  • una sfilata di carri allegorici che si distingue per la presenza del cosiddetto spillo ovvero una trasformazione: ciascun carro si presenta agli occhi
  • 1 - 36 I sette candelabri - vv. 37 - 60 I ventiquattro vecchi - vv. 61 - 87 Il carro trionfale e il grifone - vv. 88 - 120 Le sette donne e i sette vecchi - vv
  • comitato Carnevalesco denominato I Signori dell Alpo che realizza un carro allegorico ogni anno. Il gruppo partecipa alle numerosissime sfilate della Provincia
  • Sant Agatella, fin dalla prima edizione della sagra dell uva 1979 ed il suo carro vinse il primo premio. L anno successivo 1980 Telese rivinse il primo
  • falegnameria a disposizione del ludico spasso carnevalesco. Si narra che il primo carro fosse stato realizzato utilizzando come anima una rete di un pollaio.
  • venne assunta ad identificare la penisola italiana. Da un punto di vista allegorico la Stella d Italia rappresenta metaforicamente il fulgido destino dell Italia
  • i quali il carro subisce una metamorfosi, una vera e propria trasformazione, che dischiude e rende manifesto il suo significato allegorico nascosto. La

Anche gli utenti hanno cercato:

carro allegorico aladino, progetto carro allegorico,

...
...
...