Indietro

ⓘ VTOL




VTOL
                                     

ⓘ VTOL

VTOL è lacronimo inglese di V ertical T ake- O ff and L anding, letteralmente in italiano decollo ed atterraggio verticali. La definizione NATO di un aeromobile VTOL è:

                                     

1. Descrizione

Tra le aerodine, gli aerogiri e i powered lift convertiplani sono considerati "VTOL", tuttavia sono davvero pochi i velivoli che possiedono capacità "VTOL".

Alcuni VTOL possono anche decollare ed atterrare in modo convenzionale in questo caso sarebbe più corretto denominarli V/STOL, altri invece non possono a causa della mancanza del carrello datterraggio che può farli muovere orizzontalmente.

Nel 1928 Nikola Tesla brevettò una macchina volante, chiamata "Flivver", che può essere considerata uno dei primi esempi di velivolo con capacità VTOL.

Attualmente esistono solo quattro aerodine che usano questa capacità operativamente: i convertiplano Bell Boeing V-22 Osprey e Bell-Agusta BA609 e i velivoli AV-8 Harrier II e F-35B. Questi ultimi due vengono utilizzati soprattutto in modalità STOVL Short Take-Off Vertical Landing perché ciò permette di trasportare un carico maggiore a parità di distanza.

La marina spagnola e italiana utilizzano lHarrier, principalmente dalle portaeromobili. Nelle forze armate statunitensi, britanniche e italiane, lHarrier verrà sostituito dalla versione STOVL del Lockheed Martin F-35.

Esistono peraltro progetti con brevetti già depositati per vari modelli di disco volante, aeromobili dalle doti VTOL ed operative al momento non comparate con i modelli esistenti.

La NASA provò alcuni progetti VTOL, come il prototipo XV-15.

Negli anni sessanta la Francia sviluppò una versione del Dassault Mirage III, il Balzac, in grado di passare dal volo verticale a quello orizzontale, che raggiunse la velocità di Mach 1.3 in volo orizzontale. A seguire sviluppò il Mirage IIIV che raggiunse la velocità di Mach 2.0.

Lo Yakovlev Yak-38 era laeromobile VTOL della marina sovietica, utilizzato principalmente sulle piccole portaerei e navi cargo. Fu sviluppato sulla base dellaereo sperimentale Yakovlev Yak-36. Prima del crollo dellUnione Sovietica, fu sviluppato il successore supersonico dello Yak-38, lo Yakovlev Yak-141, che però non fu mai prodotto.

Il Moller Skycar M400 è un prototipo di un aeromobile VTOL personale, la cosiddetta "automobile volante".

Velivoli progettati per operare in ambienti spaziali sono di tipo VTOL come ad esempio il Lunar Landing Research Vehicle: questo perché devono operare su terreni molto sconnessi sui quali è impossibile un atterraggio di tipo convenzionale.

                                     

2. Aeromobili

Convertiplano
  • 1930 - George Lehberger patent
  • 2003 - AgustaWestland AW609
  • 1950 - Havilland Platt patent 2.702.168
  • 1989 - Bell Boeing V-22 Osprey
  • 1955 - Bell XV-3
  • 1967 - Aérospatiale N 500
  • 1963 - Curtiss-Wright X-19
  • 1957 - Doak VZ-4
  • 1998 - Bell Eagle Eye
  • 194_ - Focke-Achgelis Fa 269
  • 1938 - Baynes Heliplane
  • 1977 - Bell XV-15
  • 1966 - Bell X-22
  • 1963 - EWR VJ 101
Tiltwing
  • 1957 - Vertol VZ-2
  • 1964 - LTV XC-142
  • 1959 - Hiller X-18
  • 1939 - Zuchenko VTOL
  • 1965 - Canadair CL-84
UAV
  • 1996 - American Dynamics AD-150
Coleopter
  • SNECMA Coléoptère
  • Hiller VXT-8
  • Focke-Wulf Triebflügel