Indietro

ⓘ Lingua cumbrica




                                     

ⓘ Lingua cumbrica

Il cumbrico era una lingua celtica della Britannia settentrionale, parlata dalla Scozia meridionale alla zona di Manchester, che prende il suo nome dalla regione di Cumbria. Un tempo il cumbrico veniva chiamato gallese del nord mentre il cornico era detto gallese del sud.

È dibattuto se il cumbrico vada considerato una lingua a sé o semplicemente come un dialetto del gallese. Sembra che la regione in cui era parlato sia stata separata dai regni di lingua gallese dopo la battaglia di Chester del 616.

Non esistono attestazioni scritte, tranne qualche sporadica indicazione in alcuni testi latini. Questa lingua deriverebbe dallantico gallese settentrionale, che era forse imparentato con la lingua dei pitti e forse con il cornico. È probabile, vista la collocazione della zona in cui era parlato, che il cumbrico fosse stato influenzato anche dal goidelico e dallo scandinavo.

Il cumbrico si estinse nellXI secolo anche se altri suggeriscono il XIII. Nel momento della sua massima diffusione era parlato da circa 30.000 persone. Alcuni termini di questa lingua sono sopravvissuti fino ad oggi nei numeri, nelle filastrocche, nellonomastica dello Strathclyde, nella toponomastica dellestrema Inghilterra nord-occidentale e della Scozia meridionale e in alcuni termini legali altomedioevali nella Scozia sud-occidentale.