Indietro

ⓘ Rullo (trasporto)




Rullo (trasporto)
                                     

ⓘ Rullo (trasporto)

I rulli sono, dopo la ruota, lorgano di movimento più conosciuto e utilizzato fin dalla antichità: lo usavano gli egiziani nella costruzione delle piramidi, viene utilizzato tuttoggi nei moderni trasportatori meccanici.

Il rullo dellantichità era composto semplicemente da un tronco di albero circolare, pulito e levigato in maniera da limitare lattrito veniva quindi posto tra il terreno ed il materiale da trasportare diminuendo così lo sforzo necessario per il suo movimento sfruttando il moto di puro rotolamento.

Nellepoca moderna il rullo si è poi sviluppato tecnologicamente modificandone:

  • Materiali
  • Forme
  • Sistemi di trasmissione del moto tramite ad esempio: pignone; ingranaggio; puleggia; ecc.

Loriginale "pezzo" di legno ha lasciato il posto ad un organo composto da più componenti, lasciando sostanzialmente invariato il suo semplice ma efficace concetto di funzionamento.

Attualmente i rulli sono normalmente composti da:

  • Testate solitamente ricavato tondo in acciaio pieno o da lamiera stampata in cui si ricava lalloggiamento per i cuscinetti, rendendo così possibile il collegamento tra mantello e asse centrale.
  • Cuscinetti a sfere.
  • Asse centrale in pratica il perno centrale attorno al quale ruota il mantello.
  • Mantello solitamente ricavato da tubo in acciaio o in PVC

Al giorno doggi i rulli sono ampiamente utilizzati nella costruzione di vari trasportatori meccanici per i settori della movimentazione interna ed esterna di materiali, nella automazione industriale.

I rulli hanno caratteristiche diverse a seconda del settore in cui sono applicati. Esistono due grandi famiglie di rulli: rulli per la movimentazione di materiale sfuso e per la movimentazione di colli.

I rulli per movimentazione di colli sono normalmente composti da:

  • Asse centrale in pratica il perno centrale attorno al quale ruota il mantello.
  • Testata in acciaio o in materiale plastico
  • Elemento per la trasmissione del movimento
  • Cuscinetti a sfere.
  • Mantello solitamente ricavato da tubo in acciaio o in PVC
                                     
  • che irrompeva attraverso le linee della NATO con la tattica detta del rullo compressore tentando di sfondare in più punti del fronte e rinforzando
  • ogni leva agiva un rullo fissato all asse cavo ogni ruota portava sei gruppi di questo tipo e lo sforzo veniva trasmesso da un rullo a seconda del senso
  • classica struttura semicingolata tedesca: 5 ruote di sostegno sfalsate, rullo di rinvio, ruota motrice anteriore piena. Il motore era davanti, come negli
  • temperatura. Le centine avevano la possibilità di scorrere su cuscinetti a rullo lateralmente, per compensare la dilatazione termica nei periodi di più alta
  • a trave centrale di chiara derivazione ciclistica, dotato di trazione a rullo con motore Mosquito. In una lenta e costante evoluzione, lo stesso telaio
  • Crump. La Pearce Crump ha l appoggio di Harry Hawkins, l operatore di un rullo compressore a vapore che odia la ferrovia. Il trio usa metodi poco leali
  • verso la costruzione di piccoli motori ausiliari, dotati di trasmissione a rullo da applicare alle normali biciclette. Tali propulsori venivano venduti
  • moto alla ruota, si decise per la trasmissione per frizione con un unico rullo collegato all albero a gomiti del motore. Fra il dicembre 1940 e il gennaio
  • perno con eccentrico di biella, ai cui lati sono posizionati il volano e il rullo di trasmissione. Sulla carta si trattava del motore ausiliario con l ingombro
  • dell alimentazione, il comando delle valvole e l asse a camme con le punterie a rullo Il telaio di alcuni esemplari erano costruiti dalla Gilco, ed erano chiamati

Anche gli utenti hanno cercato:

euroll rulli, rulli folli rulmeca, rulli in plastica, rulli trasportatori,

...
...
...