Indietro

ⓘ Elezioni parlamentari in Russia del 2003




Elezioni parlamentari in Russia del 2003
                                     

ⓘ Elezioni parlamentari in Russia del 2003

Le elezioni parlamentari in Russia del 2003 si sono tenute il 7 dicembre per lassegnazione dei 450 seggi alla Duma di Stato, la camera bassa dellAssemblea Federale, il Parlamento russo.

Come secondo le aspettative, il partito Russia Unita, a favore di Vladimir Putin, ha conquistato il più alto numero di voti e seggi, riducendo gli altri partiti a una piccola porzione del Parlamento. Anche il calcolo formale di 223 seggi per Russia Unita è in realtà una stima per difetto, in quanto molti dei partiti minori e dei membri "indipendenti" sono sostenitori del Presidente Putin. Le elezioni hanno fornito quindi a Putin il completo controllo del Parlamento.

Tra gli altri partiti, il Partito Comunista è ancora il maggiore, anche se è stato molto ridimensionato. Il Partito Liberal Democrativo ha migliorato la propria posizione di qualche deputato. Il partito liberale Jabloko e i conservatori-liberali del SPS hanno perso molti dei seggi. Lunico altro partito socialista di rilievo è Rodina.

                                     

1. Risultati

Duma di Stato

Dei 450 seggi, 225 sono stati assegnati con il sistema proporzionale, mentre gli altri 225 sono stati assegnati ai singoli candidati in ogni circoscrizione. Solo quattro partiti hanno superato la soglia di sbarramento al 5% necessaria per ottenere i seggi:

Altri 225 seggi sono stati assegnati ai candidati che ottenevano il maggior numero di voti nella propria circoscrizione.