Indietro

ⓘ Primati mondiali di velocità di volo




Primati mondiali di velocità di volo
                                     

ⓘ Primati mondiali di velocità di volo

Le regole per tutti i primati mondiali dellaviazione sono definite dalla Fédération Aéronautique Internationale e sono inoltre ratificati e pubblicizzati. I primati di velocità sono divisi in molte categorie e sottocategorie. Sono previste tre classi di aerei: idrovolante, anfibio ed aereo terrestre. Inoltre esistono varie sottoclassi: con motore a pistoni, a reazione, turboelica ed infine con motore a razzo. Per ognuno di questi gruppi i primati sono definiti in base ad altitudine, lunghezza di pista impegnata e peso al decollo. Il maggior numero di tentativi di siglare record di velocità avviene solitamente tra Londra e New York.

                                     

1. Primati riconosciuti contro primati non riconosciuti

Il SR-71 "Blackbird" detiene il primato della FAI di velocità per motori a reazione con la velocità di 3 529.56 km/h. Il Blackbird era capace di decollare e atterrare senza aiuti esterni da piste convenzionali. Il record fu registrato il 28 luglio 1976 da Eldon W. Joersz vicino alla base aerea di Beale California, USA.

Ad ogni modo, per alcuni il termine primato di velocità implica semplicemente "laereo più veloce". Altri aerei hanno ottenuto prestazioni di velocità assolute, ma senza rispettare le regole ufficiali. Per esempio, aerei ad alta velocità sperimentali non sono in grado di decollare autonomamente e richiedono un aereo di supporto.

Lo Space Shuttle è il più veloce velivolo al mondo, ma non è in grado di decollare autonomamente con la potenza dei suoi motori, giacché richiede due razzi ausiliari per portarsi in orbita.

Il Boeing X-43A è attualmente laereo più veloce, avendo raggiunto la velocità di 11 200 km/h, o Mach 9.68, il 16 novembre 2004 è un prototipo senza pilota, ma la FAI accetta anche aerei teleguidati. Tuttavia necessita di un aereo prima e di un razzo poi per avviare gli speciali motori scramjet statoreattori a combustione supersonica. Se un proiettile conta come un aereo, furono eseguiti degli esperimenti di capsule sparate ad alta velocità.

Laereo a razzo North American X-15 è il più veloce aereo pilotato: ha raggiunto la velocità di 7 274 km/h il 3 ottobre 1967. Tuttavia anchesso non è in grado di decollare autonomamente, perché necessita di essere portato in quota da un aereo di supporto.