Indietro

ⓘ Categoria:Medici sovietici




                                               

Ludwig Stumpfegger

Ludwig Stumpfegger è stato un medico tedesco delle SS durante la seconda guerra mondiale, e a partire dal 1944 fu il medico personale di Adolf Hitler.

                                               

Atletica leggera ai Giochi della XXII Olimpiade

La politica entra pesantemente alle Olimpiadi: per la prima volta un blocco di Paesi occidentali, o a economia di mercato, dei cinque continenti boicotta i Giochi. La cortina di ferro, che divide già il mondo, cala anche nel movimento olimpico. I primi sono gli Stati Uniti, che protestano contro linvasione sovietica dellAfghanistan, avvenuta nel dicembre 1979. Seguono decine di Paesi, tra cui nazioni importanti nellatletica: la Germania Ovest, il Giappone, il Kenya, la Nuova Zelanda e il Canada. Lunica buona notizia sulla partecipazione ai Giochi è il ritorno dellAfrica che, dopo il boicot ...

                                               

Viktor Semënovič Abakumov

Dal 1943 al 1946 capo del GURK Direttorato Centrale del Controspionaggio, meglio noto come SMERS, presso il Commissariato del Popolo per la Difesa dellUnione Sovietica, e dal 1946 al 1951 Ministero della Sicurezza dello Stato o MGB ex NKGB: a tal proposito, si veda la cronologia delle polizie segrete sovietiche. Abakumov era noto per essere un ufficiale brutale, disposto a torturare i prigionieri con le proprie mani. Abakumov nacque a Mosca nel 1894 secondo altre fonti, nel 1896 o nel 1908. Entrò nellorganizzazione sovietica della sicurezza il JSPD del SNK dellURSS nel 1932 e cominciò a la ...

                                               

Anatoli Gekker

Nato da una famiglia di medici militari a Tiflis in Georgia, si diploma a San Pietroburgo nel 1909 e per un piccolo periodo ha frequentato anche unaccademia militare. Durante la prima guerra mondiale si unì allArmata Rossa, di cui è stato comandante e con cui ha raggiunto il grado massimo di Komkor. Ha ricoperto vari incarichi come comandante durante linvasione sovietica della Georgia. Ha ricevuto anche la decorazione dellOrdine della Bandiera rossa e dellOrdine di SantAnna. Fu giustiziato durante la Grande Purga nel 1937 e riabilitato nel 1956.

                                               

Michail Dmitrievič Rjumin

Inizialmente amministratore di una cooperativa di Arcangelo, fu chiamato alle armi nella II Guerra mondiale e destinato ai servizi della flotta del Mar Bianco. Oggetto di una delazione per aver avuto la mano troppo pesante nellistruzione dun affare ai danni dun corrispondente di guerra, fu chiamato a risponderne e, interrogato da Viktor Abakumov in persona, ne uscì con una promozione ne divenne il braccio destro. Vicecapo del Ministero della Sicurezza dello Stato sovietico MGB, orchestrò il "complotto dei medici" nel 1952-53. Il caso venne chiuso dopo la morte di Stalin e Rjumin venne arre ...

                                               

Aleksandr Nikolaevič Poskrëbyšev

Membro del Partito bolscevico dal marzo 1917, operò dal 1919 come funzionario nelle strutture sovietiche e partitiche. Fu dal 1924 al 1929 assistente di Stalin, dal 1929 al 1934 prima vice e poi direttore del Dipartimento segreto del Comitato Centrale, e dal 1934 al 1952 direttore del Dipartimento speciale. Tra il 1935 e il 1952 diresse anche la Cancelleria del Segretario generale, ruolo da cui fu rimosso alla fine del 1952 per non aver adeguatamente vigilato contro il cosiddetto complotto dei medici. Tra il 1952 e il 1953 fu segretario del Presidium del Comitato centrale e dellUfficio del ...