Indietro

ⓘ Categoria:Unità di misura storiche



                                               

Acro

L acro è una delle unità di misura usate per le superfici. È utilizzato dal Sistema imperiale britannico e dal sistema consuetudinario statunitense. Gli acri usati più comunemente ai giorni nostri sono quelli internazionali. Un acro corrisponde a 43 560 piedi quadrati, a 4 840 iarde quadrate e cioè dieci catene quadrate, equivalenti a 4 046.85642 m². In Italia, soprattutto in agricoltura, si usa il termine "campo". 2.5 acri/campi fanno 1 ettaro.

                                               

Biolca

La biolca è una unità di misura agraria di superficie non appartenente al sistema internazionale, usata in varie zone dellEmilia, del mantovano, del Pavese e altre zone confinanti. Corrisponde alla superficie di terreno che si stimava di potere arare in una giornata di lavoro con un aratro trainato da due buoi. In questo senso, è affine alla tornatura. A Bologna la tornatura sostituì la più antica biolca. Concettualmente corrisponde allo iugero romano, di cui peraltro era in genere un po più ampia. Dato che più si sale di quota, più è difficile lavorare, in montagna la biolca è più piccola ...

                                               

Bocca (unità di misura)

La bocca era usata anticamente come unità di misura. Per il calcolo della popolazione le persone venivano contate come bocche, per la stima delle imposte ogni membro della famiglia era una bocca, escluso il capo famiglia che era una testa: le imposte venivano calcolate sulla testa e per ogni bocca esistevano delle detrazioni fiscali possibili. La bocca del sale invece rappresentava sia chi doveva pagare limposta sul sale, sia la quantità di sale pro capite. Infine in agricoltura la bocca era lunità di consumo rappresentata da ciascun membro della famiglia. Questa unità veniva utilizzata ne ...

                                               

Braccio (unità di misura)

Il fathom in inglese, è ununità di misura di lunghezza originariamente utilizzata in nautica per misurare i fondali con lo scandaglio. Il fathom corrisponde alla tesa, cioè allapertura delle braccia. Equivale a 2 iarde, cioè a sei piedi o a 72 pollici, quindi a 1.8288 metri. Le braccia vengono ancora oggi utilizzate anche in Italia per la misura delle profondità marine nonostante la tecnica sia cambiata. In epoca medievale e moderna, in campagna, il braccio era anche ununità di misurazione dei terreni.

                                               

Brenta (unità di misura)

La brenta era una unità di misura di volume in uso in varie regioni italiane prima dellintroduzione e della diffusione del Sistema internazionale di unità di misura. La brenta veniva utilizzata come misura di capacità dei liquidi. Il valore della brenta variava da zona a zona. Per es., a Milano valeva 75.55 litri. A Torino circa 49.29 litri, e viene utilizzata ancora adesso per indicare un volume pari a mezzo ettolitro.

                                               

Bunder

Il bunder era ununità di misura dellarea usata in Belgio e nei Paesi Bassi. Il suo valore non era stabilito ufficialmente, ma variava a seconda delle regioni; in Belgio era generalmente accettata la conversione 1 bunder = 1/12 di manso. Al momento dellintroduzione del sistema metrico, il bunder venne abolito e definito come equivalente dellettaro.

Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →