Indietro

ⓘ Tavola (unità di misura)




                                     

ⓘ Tavola (unità di misura)

La tavola è unantica unità di misura di superficie diffusa in gran parte dellItalia settentrionale. Derivava dalla scripulum romano, ovvero un quadrato di una pertica di lato. Per questo in molte zone era sinonimo di pertica quadrata. Corrispondeva quindi alla 288 ma parte dello iugero. Poiché nel Medioevo la pertica era stata accresciuta a 12 piedi, generalmente la tavola corrispondeva a 144 piedi quadrati. Dove però la pertica era di soli sei piedi, la tavola poteva corrispondere a quattro pertiche quadrate, misurando quindi sempre 144 piedi quadrati; oppure, come a Venezia, corrispondendo a una sola pertica quadrata e misurando solo 36 piedi quadrati.

Misurava circa 20 o 30 m 2 a seconda delle zone, determinando la diversa misura dei suoi multipli. Oltre che della pertica, era utilizzata come sottomultiplo di altre unità di misura agrarie in uso al posto della pertica, come la biolca, la giornata piemontese e lo staio.

La tavola si trova diffusamente citata nei documenti già nel X secolo se non prima, più o meno nelle stesse zone in cui fu usata fino a non molto tempo fa. Era detta in origine tabula jugialis in quanto era sottomultiplo dello jugium iugero medievale, la misura più antica e base delle altre pertica, manso ecc. Anche allora la tavola aveva diffusione molto più ampia della pertica superficiale.

NellItalia nordoccidentale era alla base almeno dal X secolo di un sistema completo di unità agrimensorie:

  • 12 iugeri = 1 manso
  • 12 pertiche = 1 iugero
  • 24 tavole = 1 pertica

Ecco alcune delle misure della tavola in varie zone, con lindicazione di alcune della misure di cui è sottomultiplo:

In molte di queste zone Piemonte e Lombardia la tavola era equivalente a una gettata quadrata, e la gettata altro nome della pertica lineare era pari a 2 trabucchi. Quindi la tavola equivaleva a quattro trabucchi quadrati. Il trabucco, pari a 6 piedi quadrati. La misura del piede, era quindi la base di tutto il sistema, e variava da città a città.

                                     
  • 100 tavole La tavola di 4 cavezzi quadrati si divide in 12 piedi di tavola il piede in 12 once, l oncia in 12 punti, il punto in 12 atomi di tavola Il
  • Sono qui riportate le conversioni tra le antiche unità di misura in uso nel circondario di Vergato e il sistema metrico decimale, così come stabilite
  • Sono qui riportate le conversioni tra le antiche unità di misura in uso nel circondario di Livorno e il sistema metrico decimale, così come stabilite
  • Sono qui riportate le conversioni tra le antiche unità di misura in uso nel circondario di Volterra e il sistema metrico decimale, così come stabilite
  • la pertica di Milano, si divide in 24 tavole la tavola in 12 piedi di tavola il piede in 12 once di tavola l oncia in 12 punti di tavola il punto in
  • Sono qui riportate le conversioni tra le antiche unità di misura in uso nel circondario di Fiorenzuola e il sistema metrico decimale, così come stabilite
  • Sono qui riportate le conversioni tra le antiche unità di misura in uso nel circondario di Cento e il sistema metrico decimale, così come stabilite ufficialmente
  • di metri 0, 673277. Il piò di Brescia si divide in 100 tavole La tavola di 4 cavezzi quadrati si divide in 12 piedi di tavola il piede in 12 once, l oncia
  • Sono qui riportate le conversioni tra le antiche unità di misura in uso nel circondario di Cuneo e il sistema metrico decimale, così come stabilite ufficialmente
  • Sono qui riportate le conversioni tra le antiche unità di misura in uso nel circondario di Guastalla e il sistema metrico decimale, così come stabilite
  • Sono qui riportate le conversioni tra le antiche unità di misura in uso nel circondario di Asti e il sistema metrico decimale, così come stabilite ufficialmente

Anche gli utenti hanno cercato:

misurazione terreni agricoli, quanti metri sono una tavola di terra,

...
...
...