Indietro

ⓘ Cleuasmo




                                     

ⓘ Cleuasmo

Il cleuasmo è la figura retorica che consiste nellatto delloratore di sminuirsi, cercando così, con una professione di umiltà, di attirarsi le simpatie delluditorio.

Il nome deriva dal verbo greco χλευάζω, chleuazo, che significa "diminuisco", "sminuisco".

Un mirabile esempio di cleuasmo è rappresentato dalle Lettere Provinciali del filosofo francese Blaise Pascal, opera nella quale lautore interroga i sapienti con simulata umiltà.

Alcuni esempi:

  • Álvaro de Campos: "Non sono niente. Non sarò mai niente. Non posso desiderare che esser niente".
  • "Io non ne capisco molto, ma.".
  • Molière: "Certo, signore, io non ho studiato come voi. ma.".
  • Blaise Pascal: "Egli si mise a ridere, e mi disse freddamente:" Ditemi voi in qual senso lo intendete, e poi vi dirò quel che ne penso io”. Poiché le mie cognizioni non arrivavano a tanto, mi vidi nellimpossibilità di rispondergli".
  • "A mio modesto parere.".
  • "Probabilmente sono lultima persona a poter parlare in questa situazione.".
  • "Non credo di avere lautorità per parlare, ma.".