Indietro

ⓘ Categoria:Diplomatici marocchini




                                               

Claude Cheysson

Claude Cheysson è stato un diplomatico e politico francese. È stato commissario europeo per lo sviluppo dal 1973 al 1981, ministro delle Relazioni estere della Francia dal 1981 al 1984 e nuovamente commissario europeo dal 1985 al 1989. È stato tra i principali promotori e ideatori della politica di cooperazione allo sviluppo e della politica mediterranea delle Comunità europee. Durante la sua carriera come diplomatico e dirigente, Cheysson si è occupato direttamente dei processi di costruzione dello stato e di decolonizzazione in Palestina, Germania Ovest, Indocina, Marocco, Tunisia, Alger ...

                                               

Wilhelm von Schoen

Wilhelm Eduard von Schoen è stato un diplomatico tedesco. Fu noto per essere stato lambasciatore tedesco a Parigi allinizio della prima guerra mondiale. Fu anche ministro degli Esteri della Germania.

                                               

Friedrich August von Holstein

Per decenni fu considerato uno degli uomini politici tedeschi più influenti nel campo della politica estera. Fu lui che abbandonò la "Bündnispolitik" letteralmente: politica di intesa di Bismarck e dopo la sua caduta lavorò per collocare la Germania tra le potenze mondiali. Dopo la caduta di Bismarck nel 1890 divenne il più importante consigliere estero di Caprivi. In seguito alla prima crisi marocchina e la Conferenza di Algeciras del 1906 fu evidente il suo fallimento, che lo costrinse al ritiro il 14 aprile. Come motivo per lallontanamento da Bismarck e dellostilità nei suoi confronti s ...

                                               

Raffaele Montagna

Entrato in magistratura, fu nominato nel 1910 giudice del tribunale di Roma. Fu poi addetto alle legazioni diplomatiche di Berna 1918-1919 e di Vienna 1920-1923, assumendo successivamente la veste di consulente giuridico del Ministero degli affari esteri. Nominato consigliere onorario di legazione dal governo italiano, fu da questo delegato alle conferenze sul diritto internazionale dellAja nel 1925 e nel 1928: ne conseguì anche la nomina, nel 1928, a presidente del tribunale amministrativo della Società delle Nazioni. Fu agente italiano alla commissione di arbitrato italo-turco di Costant ...

                                               

Fronte Polisario Khatt al-Shahid

Fronte Polisario Khatt al-Shahīd è una organizzazione politica alternativa al Fronte Polisario con base nei campi profughi Sahraui di Tindouf, nellAlgeria meridionale, e simpatizzanti tra i membri della diaspora sahraui in Mauritania, Spagna, Francia ed altri paesi europei, oltreché in quelle parti del Sahara Occidentale sotto il controllo marocchino. Questa organizzazione - cui aderisce Mahjūb al-Sālek, cofondatore del Fronte Polisario negli anni settanta - ha annunciato la propria esistenza il 4 luglio 2004 con un comunicato intitolato "Appello a tutti i patrioti sahraui". Nella sua prem ...

                                               

Abu Marwan Abd al-Malik II

Abu Marwan Abd al-Malik II, conosciuto anche come ʿAbd al-Malik II, è stato il decimo sovrano della dinastia sadiana del Marocco, sultano dal 1627 al 1631. Figlio del sultano Zaydan al-Nasir e nipote di Ahmad al-Mansur, salì al trono dopo la morte del padre, avvenuta nel 1627. Dopo la morte di Zaydan al-Nasir, avvenuta nel settembre 1627, ʿAbd al-Malik gli succedette, ma subito dopo si ribellarono i suoi due fratelli al-Walid ibn Zaydan e Muhammad al-Shaykh al-Saghir. Un terzo fratello, che pure aspirava al trono, Ahmad ibn Zaydan, si asserragliò a Fès nel novembre 1627, e solo nel giugno ...

                                               

Corrado I Lancia

Discendente della famiglia Lanza di origine piemontese, fu figlio di Federico e fratello di Manfredi Lancia. Fu sposato con Berengaria de Santa Fede, dalla quale ebbe due figli, Federico e Blasco. Visse in Catalogna fin dalla prima giovinezza, dove fece gli studi. Fu nominato ammiraglio del regno di Valencia nel 1278 dal re Pietro III di Aragona. È armato cavaliere da don Pietro dAragona, così come lo è anche Ruggiero di Lauria, che parteciperà a molte imprese insieme a Ruggiero e di cui diverrà, più tardi, due volte cognato entrambi sposeranno luno la sorella dellaltro. Nel 1279 guidò la ...

                                               

Nikolaj von der Osten-Sacken

Il conte Nikolaj Dmitrievič von der Osten-Sacken, è stato un diplomatico russo. Fu ambasciatore presso lImpero tedesco dal 1895 alla sua morte.

                                               

Pacificazione dellAlgeria

A seguito della conquista della Reggenza di Algeri, la Pacificazione dellAlgeria consistette in una serie di operazioni militari che puntarono a porre fine alle varie ribellioni tribali, razzie e massacri che periodicamente colpivano i coloni francesi ad opera dei nativi. La pacificazione dellAlgeria può essere considerata un primo esempio di guerra non convenzionale.

                                               

Aviazione Legionaria

L Aviazione Legionaria, fu un corpo di spedizione della Regia Aeronautica italiana che venne creato nel 1936 per fornire supporto logistico e tattico alle truppe guidate da Francisco Franco durante la guerra civile spagnola.

Fassi
                                               

Fassi

Guido Fassi – inventore e artista italiano del XVII secolo Roberto Fassi – artista marziale italiano Pietro Fassi - pittore italiano del 900 Carlo Fassi – pattinatore artistico su ghiaccio italiano

Diogo Bernardes
                                               

Diogo Bernardes

Diogo Bernardes è stato un poeta portoghese. Fratello di Agostinho Pimenta, diplomatico di re Sebastiano del Portogallo; seguendo il proprio sovrano nella guerra marocchina, dopo la sconfitta di questi ad Alcacer-Quibir fu imprigionato in Marocco e liberato da Filippo II del Portogallo. Poeta di inclinazione stilistica manieristica, nel 1596 pubblicò la raccolta O Lima.