Indietro

ⓘ Teresa del Portogallo




Teresa del Portogallo
                                     

ⓘ Teresa del Portogallo

Teresa Sanchez fu regina consorte di León dal 1191 al 1195, anno in cui si dovette separare dal marito, il re di León, Alfonso IX.

                                     

1. Biografia

Figlia del re del Portogallo, Sancho I e di Dolce di Barcellona 1160-1198, figlia della regina di Aragona, Petronilla e del conte di Barcellona, Raimondo Berengario IV.

Il cronista, Rodrigo Jiménez de Rada, nel suo De Rebus Hispaniæ la elenca tra i figli di Sancho I e Dolce di Barcellona chiamandola Tarasia, che divenne regina consorte del León e specificò che lunione era incestuosa. Infatti il 15 febbraio del 1191, a Guimarães, Teresa del Portogallo sposò suo cugino primo, il re del León, Alfonso IX, figlio del re di León Ferdinando II e di Urraca del Portogallo 1151-1188, figlia del re del Portogallo, Alfonso I e dalla regina del Portogallo, Mafalda di Savoia 1125-1158, figlia del 7º Conte di Savoia e Conte dAosta e Moriana, Amedeo III e di Matilde di Albon. Per le pressioni della chiesa e per il fatto che il papa Celestino III, a causa di questo matrimonio tra cugini primi, senza la dispensa papale, aveva scomunicato i sovrani del León e aveva lanciato linterdetto sul regno di León, nel 1195 i due coniugi, anche sotto la minaccia che i figli Ferdinando, Sancha e Dolce furono dichiarati illegittimi, si dovettero separare e Teresa rientrò in Portogallo. Nel 1198, il matrimonio fu annullato, per consanguineità e Teresa, nel 1200, si ritirò in convento a Lorvão.

Alla morte del padre, nel 1211, Teresa ricevette in eredità il castello di Montemor-o-Velho, distretto di Coimbra, unitamente alla città, con le relative rendite. Ma il nuovo re, Alfonso II, rifiutava di consegnargliela, così come rifiutava di consegnare terre e città anche alle altre due sorelle, Sancha e Mafalda. Alfonso temeva che, una volta riconosciuto il diritto di proprietà alle sorelle, eventuali eredi avrebbero poi potuto succedere loro e spezzare lunità del regno. Da questo fatto nacque una disputa tra il re le tre sorelle, che avevano lappoggio di buona parte della nobiltà; la disputa portò ad un conflitto che vide vincitore il re sui nobili ribelli. La crisi fu risolta, alla morte di Alfonso, nel 1223, dal suo successore, Sancho II, che consentì alle zie di ricevere le rendite, pur mantenendo il controllo di castelli e città. Finalmente sia Teresa che le sorelle, che erano monache cistercensi, poterono rientrare nel loro convento.

Teresa fu la cofondatrice del convento domenicano di Coimbra.

Nel 1230, alla morte di Alfonso IX, ereditarono il regno di León, le figlie di Teresa ed Alfonso, Sancha e Dolce, il figlio Ferdinando era morto, nel 1214. La nobiltà appoggiò linsediamento delle due sorelle, mentre il clero e laristocrazia erano contrari, avrebbero preferito che i regni di León e di Castiglia fossero riunificati sotto lo scettro del loro fratellastro, il re di Castiglia, Ferdinando III. Furono intavolate delle trattative che, condotte dalle due ex mogli di Alfonso IX, Berenguela di Castiglia, madre di Ferdinando III e Teresa, madre di Dolce e di Sancha, che a nome dei rispettivi figli, firmarono il Tratado de las Tercerías, dove dietro un cospicuo indennizzo la due regine abdicarono a favore del fratellastro, che poté finalmente riunire sotto ununica corona i regni di León e di Castiglia.

Teresa rientrata in Portogallo, si ritirò nel convento a Lorvão Penacova, e, dopo labdicazione, la figlia Dolce, la raggiunse. Dolce morì nel 1245, mentre Teresa morì alcuni anni dopo, nel 1250 e fu tumulata nella chiesa del convento.

                                     

2. Culto

Il 13 di dicembre del 1705 Teresa fu beatificata da Papa Clemente XI, unitamente a sua sorella Sancha.

Teresa è ricordata dalla Chiesa cattolica il 17 giugno.

                                     

3. Figli

Teresa ad Alfonso diede tre figli:

  • Ferdinando di León 1192/93 - agosto 1214, erede al trono di León, nel 1204 fu fidanzato con Mafalda di Castiglia 1191?-1204, figlie del re di Castiglia, Alfonso VIII, e di Eleonora Plantageneta.
  • Sancha 1191 - 1243. Regina di León per poche settimane nel 1230. Dopo due accordi di matrimonio falliti con Enrico di Castiglia Giovanni di Brienne, si ritirò nel monastero di Cozollos.
  • Dolce 1193/94 - luglio 1248. Regina di León per poche settimane nel 1230. Passò il resto della vita con sua madre in Portogallo.