Indietro

ⓘ Regioni del Ciad




Regioni del Ciad
                                     

ⓘ Regioni del Ciad

La regioni del Ciad sono la suddivisione territoriale di primo livello del Paese e sono pari a 23. Ciascuna di esse si articola ulteriormente in dipartimenti.

Le regioni sono state istituite nel 2002. La suddivisione territoriale di primo livello è stata rappresentata dalle prefetture fino al 1999, quando queste furono abolite e, contestualmente, furono istituiti i dipartimenti; nel 2002, con la creazione delle regioni, i dipartimenti sono divenuti il secondo livello della suddivisione territoriale.

                                     

1. Evoluzione storica

Al momento della loro istituzione, nel 2002, le regioni erano pari a 18:

  • Moyen-Chari
  • Salamat
  • Logone Occidentale
  • Borkou-Ennedi-Tibesti
  • Ouaddaï
  • Wadi Fira
  • Mayo-Kebbi Est
  • Lago
  • Batha
  • NDjamena
  • Mayo-Kebbi Ovest
  • Kanem
  • Logone Orientale
  • Guéra
  • Hadjer-Lamis
  • Mandoul
  • Chari-Baguirmi
  • Tandjilé

Il numero fa riferimento alla carta a destra

Nel 2008 sono state istituite 4 nuove regioni, divenute perciò 22. In particolare:

  • la Regione di Ennedi;
  • la Regione di Borkou;
  • la Regione di Tibesti.
  • dalla Regione di Borkou-Ennedi-Tibesti sono state ottenute tre regioni distinte
  • la Regione del Sila, da due dipartimenti della Regione di Ouaddaï;
  • la Regione di Barh El Gazel, istituita separando uno dei dipartimenti della Regione di Kanem;

Nel 2012 la regione di Ennedi è stata suddivisa in Ennedi Est e Ennedi Ovest, per cui il numero delle regioni è passato a 23.