Indietro

ⓘ M (standard di videoregistrazione)




                                     

ⓘ M (standard di videoregistrazione)

Il formato M è uno standard di videoregistrazione professionale, sviluppato e commercializzato nel 1982 da Matsushita e RCA, proposto come alternativa al formato Betacam della SONY.

Lo stesso formato, con il nome Recam RE cording CAM era, fu commercializzato anche dalla Panasonic divisione della stessa Matsushita e dalla Ampex.

                                     

1. Aspetti tecnici

Allo stesso modo in cui il betamax fu sviluppato partendo dalle videocassette allossido del sistema betamax, il formato M utilizzava le stesse comuni videocassette del sistema VHS, registrando però il video a componenti e con il nastro fatto scorrere a una velocità molto più elevata del VHS un nastro da 120 minuto ne dura solo 20 in formato M: questo assicurava una qualità dimmagine molto più elevata, con una larghezza di banda di circa 4 MHz.

Il nome del formato, M, deriva dallo schema di avvolgimento del nastro attorno al tamburo di scansione, che assomiglia a questa lettera maiuscola. Si tratta dello stesso tipo di avovlgimento usato dal VHS.

                                     

2. Insuccesso di mercato

Il formato non ebbe successo nellindustria e nel campo professionale, probabilmente per il marketing scadente e per la chiusura del settore broadcast della RCA nel 1984, poco dopo lintroduzione del formato.

Nel, 1986, la Panasonic sviluppò il formato MII, come concorrente del Betacam SP.

                                     
  • Il Video2000 fu uno standard di videoregistrazione sviluppato dalla Philips Nel 1980. Seppure tecnicamente all avanguardia, venne abbandonato nel 1989
  • anche 2 pollici o anche semplicemente Quad fu il primo formato di videoregistrazione funzionale e commerciabile. Presentato dalla Ampex nel 1956, fu
  • uno standard di videoregistrazione per i sistemi televisivi PAL, SÉCAM e NTSC, progettato ed introdotto sul mercato da Sony nel 1985. Allo standard Video
  • Cassette CVC è un formato di videoregistrazione orientata all utenza domestica. È stato uno dei primi formati di videoregistrazione ad impiegare un nastro
  • l acronimo VHS è un sistema di videoregistrazione standard in formato analogico su supporto meccanico. In origine era l abbreviazione di Vertical Helicoidal Scan
  • traccia video: 48 μm 73 μm con banda di protezione Velocità relativa: 9.091 m s Segnale video: modulazione di frequenza 3.3 4.6 MHz segnale cromatico:
  • grado di offrire risultati qualitativi di classe broadcast. Il mercato delle videocassette fu pian piano sostituito da tecnologie di videoregistrazione digitale
  • Betamax è stato il primo sistema di videoregistrazione a nastro magnetico, pensato per il mercato domestico. Sviluppato dalla Sony e introdotto sul mercato
  • in un certo senso l antenato dei sistemi di videoregistrazione domestica che però soffriva proprio il fatto di essere un pioniere con diverse problematiche
  • Il Digital8 o D8 è un formato di videoregistrazione digitale commercializzato dalla SONY a partire dal 1999, orientato all utenza amatoriale. Essenzialmente

Anche gli utenti hanno cercato:

kit videosorveglianza, telecamera videosorveglianza, telecamere videosorveglianza professionali da esterno,

...
...
...