Indietro

ⓘ MII (standard di videoregistrazione)




                                     

ⓘ MII (standard di videoregistrazione)

Il formato MII è un standard di videoregistrazione professionale, sviluppato dalla Panasonic nel 1986 come risposta al formato concorrente della SONY, il Betacam SP. Tecnicamente molto simile, usa la registrazione video a componenti su nastro al metallo.

                                     

1. Aspetti tecnici

Esattamente come il Betacam SP è levoluzione del precedente Betacam, il formato MII è unevoluzione del precedente M, con una qualità audio e video migliorata. Il nastro, come nel suo predecessore, è contenuto in una cassetta meccanicamente uguale al sistema VHS, ma rivestito di metallo anziché di ossido di ferro, e fatto scorrere a una velocità superiore.

                                     

2. Diffusione commerciale

A differenza del formato M, lo standard MII ebbe un discreto successo allepoca dellintroduzione sul mercato, con clienti importanti come la NBC negli USA e la NHK in Giappone, che lo adottarono per le riprese ENG, e la PBS che lo adottò per la messa in onda differita. Il prezzo molto vantaggioso favorì la sua diffusione.

Tuttavia, il sistema aveva delle carenze nel supporto tecnico e commerciale da parte della Panasonic e dalla casa madre Matsushita e, soprattutto, una scarsa affidabilità generale.

In particolare, un punto debole del sistema era il sistema di servoassistenza del capstan, con aggancio difettoso alla control track del nastro ed errori di trascinamento dello stesso, con velocità incostanti.

Anche alcuni produttori di videocassette ebbero problemi di partite difettose, con frequenti e irregolari usure delle testine.

Il formato MII ebbe vita commerciale breve, a tutto vantaggio della diffusione estremamente capillare del Betacam SP.

Il formato oggi è ancora usato in alcuni ambienti e ha una certo mercato sullusato, nonostante la mancanza di supporto tecnico del produttore.

                                     
  • l acronimo VHS è un sistema di videoregistrazione standard in formato analogico su supporto meccanico. In origine era l abbreviazione di Vertical Helicoidal Scan
  • Il formato IVC 2 pollici a scansione elicoidale era un formato di videoregistrazione analogica, sviluppato dalla International Video Corporation IVC
  • Il Video2000 fu uno standard di videoregistrazione sviluppato dalla Philips Nel 1980. Seppure tecnicamente all avanguardia, venne abbandonato nel 1989
  • uno standard di videoregistrazione per i sistemi televisivi PAL, SÉCAM e NTSC, progettato ed introdotto sul mercato da Sony nel 1985. Allo standard Video
  • Home System - Compact fu uno standard di videoregistrazione analogico su nastro introdotto da JVC nel 1982 come versione di dimensioni ridotte del VHS e
  • anche 2 pollici o anche semplicemente Quad fu il primo formato di videoregistrazione funzionale e commerciabile. Presentato dalla Ampex nel 1956, fu
  • Cassette CVC è un formato di videoregistrazione orientata all utenza domestica. È stato uno dei primi formati di videoregistrazione ad impiegare un nastro
  • Betamax è stato il primo sistema di videoregistrazione a nastro magnetico, pensato per il mercato domestico. Sviluppato dalla Sony e introdotto sul mercato
  • grado di offrire risultati qualitativi di classe broadcast. Il mercato delle videocassette fu pian piano sostituito da tecnologie di videoregistrazione digitale
  • Il Digital8 o D8 è un formato di videoregistrazione digitale commercializzato dalla SONY a partire dal 1999, orientato all utenza amatoriale. Essenzialmente
  • sigla VCD, fu uno standard di videoregistrazione su compact disc. In ambito commerciale, come formato per la vendita di film o altro tipo di materiale filmato

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...