Indietro

ⓘ Manuel Bulnes




Manuel Bulnes
                                     

ⓘ Manuel Bulnes

Manuel Bulnes Prieto è stato un generale e politico cileno. Di orientamento conservatore, fu presidente del Cile dal 18 settembre 1841 al 18 settembre 1851.

                                     

1. Biografia

Arruolatosi giovanissimo nellesercito coloniale spagnolo, Bulnes si congedò allinizio della guerra dIndipendenza. Unitosi allesercito cileno nel 1817, fece rapidamente carriera e, benché eletto deputato costituente nel 1823, partecipò a tutte le guerre civili e represse la rivolta degli Araucani 1828-1831. Allo scoppio della guerra con la Confederazione Perú-Boliviana 1836-1839, Bulnes ricevette dal presidente José Joaquín Prieto Vial, suo zio, il comando delle operazioni, che concluse vittoriosamente occupando la capitale nemica Lima.

Eletto presidente della Repubblica per due mandati consecutivi con lappoggio dei conservatori 1841-1851, amnistiò gli oppositori liberali e condusse una politica di riconciliazione. Con laiuto del ministro delle Finanze e Tesoro Manuel Rengifo saldò definitivamente il debito estero e incrementò il commercio con alcuni provvedimenti liberoscambisti. Promosse la colonizzazione delle province meridionali di Valdivia e Llanquihue ricorrendo a immigrati stranieri, occupò lo Stretto di Magellano e vi fondò lavamposto di Fuerte Bulnes. Durante il suo mandato sorsero una serie di istituti per leducazione superiore, lUniversidad de Chile, fu riaperta la Scuola Militare e si iniziarono a costruire le ferrovie. Alle elezioni del 1851 i liberali candidarono alla presidenza il generale De la Cruz che, sconfitto alle urne dal candidato governativo Manuel Montt Torres, insorse in armi ma fu sconfitto anche sul campo nella battaglia di Purapel 1851 dallesercito guidato dal presidente Bulnes.

In seguito, il generale Bulnes fu consigliere di Stato e senatore.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...