Indietro

ⓘ Indice di frequenza degli infortuni




                                     

ⓘ Indice di frequenza degli infortuni

L indice di frequenza di infortuni è un indice che misura lincidenza degli infortuni sul lavoro per milione di ore occorsi in un dato periodo, settore e ambito territoriale, relativamente al numero di ore lavorate nel medesimo periodo, settore e ambito territoriale, moltiplicato per un milione in modo da evitare valori numericamente troppo piccoli.

Tale indice è di validità generale, ed essendo normalizzato in relazione a periodo, settore e ambito territoriale, si presta ad effettuare comparazioni attraverso queste tre distinte dimensioni.

Nel calcolo della frequenza degli infortuni si può fare riferimento, anziché al totale complessivo, a tre diverse categorie:

  • Infortuni che hanno causato inabilità temporanea
  • Infortuni mortali.
  • Infortuni che hanno causato inabilità permanente
                                     

1. Procedura di calcolo alternativa

In alcuni casi lindice di frequenza degli infortuni è calcolato in rapporto ad un migliaio di addetti anziché ad un milione di ore. Tale procedura, sebbene meno accurata di quella canonica, è più agevole da calcolare e in assenza di un dato sulle ore lavorate permette di elaborare ugualmente lindice.

                                     

2. Significato degli elementi costitutivi

  • Infortuni = numero di infortuni verificatisi in un dato periodo, settore e ambito territoriale
  • Ore lavorate = ore lavorate nel medesimo periodo, settore, ambito territoriale a cui si riferiscono gli infortuni.