Indietro

ⓘ Domenico Graziani




Domenico Graziani
                                     

ⓘ Domenico Graziani

Domenico Graziani è un arcivescovo cattolico italiano, dal 7 novembre 2019 arcivescovo emerito di Crotone-Santa Severina.

                                     

1.1. Biografia Formazione e ministero sacerdotale

Dopo gli studi presso il Seminario minore di Santa Severina e, successivamente, presso il Pontificio seminario regionale San Pio X di Catanzaro, nel 1967 si iscrive alla Pontificia Università Gregoriana, conseguendo la Licenza in teologia dogmatica e, in seguito, quella in Sacre scritture presso il Pontificio Istituto Biblico.

Il 5 gennaio 1968 è ordinato presbitero, nella cattedrale di Santa Severina, dallarcivescovo Michele Federici.

Durante gli studi presta servizio nella parrocchia della Natività a Roma, dal 1968 al 1970. È animatore nel Seminario minore e segretario della curia arcivescovile, dal 1968 al 1974, e segretario dellarcivescovo Giuseppe Agostino, dal 1974 al 1976. Successivamente è coadiutore nella parrocchia della "Santissima Immacolata e San Michele Arcangelo" di Botricello, dal 1976 al 1984 e, dal 1984 al 1999, parroco della medesima comunità, dove fonda il gruppo scout Botricello 1 dellAssociazione Guide e Scouts Cattolici Italiani AGESCI.

Dal 1978 al 1999 è docente di Sacre scritture presso il Pontificio seminario regionale "San Pio X" di Catanzaro, nonché direttore dellIstituto teologico calabro "San Pio X", aggregato alla Pontificia Facoltà Teologica dellItalia Meridionale di Napoli. Insegna religione nellIstituto agrario statale di Catanzaro e pubblica diversi saggi di esegesi biblica.

                                     

1.2. Biografia Ministero episcopale

Il 21 agosto 1999 papa Giovanni Paolo II lo nomina vescovo di Cassano allJonio; succede ad Andrea Mugione, precedentemente nominato arcivescovo di Crotone-Santa Severina. Il 10 ottobre seguente riceve lordinazione episcopale, nella cattedrale di Crotone, dal cardinale Lucas Moreira Neves, coconsacranti gli arcivescovi Andrea Mugione e Giuseppe Agostino. Il 30 ottobre prende possesso della diocesi.

Il 21 novembre 2006 papa Benedetto XVI lo nomina arcivescovo di Crotone-Santa Severina; succede ad Andrea Mugione, precedentemente nominato arcivescovo metropolita di Benevento. Il 14 gennaio 2007 prende possesso dellarcidiocesi.

Il 7 novembre 2019 papa Francesco accoglie la sua rinuncia, presentata per raggiunti limiti di età; gli succede Angelo Raffaele Panzetta, del clero di Taranto. Rimane amministratore apostolico dellarcidiocesi fino allingresso del successore, avvenuto il 5 gennaio seguente.

Attualmente è membro della Commissione episcopale per le migrazioni della Conferenza Episcopale Italiana e presidente nazionale del comitato scientifico di Arcipelago Scec. È, inoltre, delegato per le migrazioni e delegato per leducazione, la scuola e luniversità presso la Conferenza episcopale calabrese.

                                     

2. Genealogia episcopale

  • Cardinale Lucas Moreira Neves, O.P.
  • Papa Benedetto XIV
  • Cardinale Bernardino Giraud
  • Cardinale Alessandro Mattei
  • Cardinale Giacomo Filippo Fransoni
  • Papa Benedetto XIII
  • Cardinale Rafael Merry del Val
  • Cardinale Paluzzo Paluzzi Altieri degli Albertoni
  • Arcivescovo Paulo de Tarso Campos
  • Cardinale Ulderico Carpegna
  • Cardinale Girolamo Bernerio, O.P.
  • Cardinale Pietro Francesco Galleffi
  • Arcivescovo Galeazzo Sanvitale
  • Arcivescovo Leopoldo Duarte e Silva
  • Papa Clemente XIII
  • Cardinale Agnelo Rossi
  • Cardinale Giulio Antonio Santori
  • Cardinale Ludovico Ludovisi
  • Arcivescovo Domenico Graziani
  • Cardinale Carlo Sacconi
  • Cardinale Luigi Caetani
  • Cardinale Scipione Rebiba
  • Cardinale Mariano Rampolla del Tindaro
  • Cardinale Edward Henry Howard


                                     

3. Opere

  • Domenico Graziani, Quale etica sociale per il Sud dItalia?, a cura di Ignazio Schinella, Soveria Mannelli, Rubbettino, 1995, p. 322, ISBN 8872844010.