Indietro

ⓘ Clone (chiamata di sistema Linux)




                                     

ⓘ Clone (chiamata di sistema Linux)

clone è una chiamata di sistema del kernel Linux che replica il processo che la invoca, permettendogli di condividere con il nuovo processo parte del suo contesto desecuzione. Il costrutto, simile alla fork dei sistemi operativi della UNIX compatibili, che invece duplica processi per intero, è solitamente utilizzato per realizzare concorrenza a livello di thread, anziché di processo, sebbene per tali scopi spesso siano preferite alternative a più alto livello, come i POSIX Threads.

                                     

1. Funzionamento

La sintassi per chiamare clone allinterno di un programma in ambiente Linux è:

clone avvia un nuovo thread che inizia con la funzione referenziata dallargomento fn argument (laddove il comando fork prosegue con listruzione immediatamente successiva al fork. Largomento child_stack è un puntatore allo spazio di memoria da usare come stack del nuovo thread (che dovrà essere stato creato tramite malloc; in quasi tutte le architetture lo stack cresce verso il basso, per cui il puntatore dovrà puntare alla fine dello spazio a disposizione, flags specifica quali parti del processo sono ereditate dal processo genitore e arg è largomento passato alla funzione. Il valore di ritorno è lID del processo figlio, oppure -1 in caso di errore.

                                     
  • Building Blocks TBB Native POSIX Thread Library NPTL DCEThreads clone Linux system call Spurious wakeup Thread - local storage GNU Portable Threads
  • IPPOLIT è un motore scacchistico UCI open source per Linux e Windows, sviluppato da un gruppo di programmatori anonimi noti come i compagni comrades
  • codice specifico per le varie piattaforme. Tutte le varie chiamate di sistema di Windows o di Linux si trovano in questo livello permettendo una facile migrazione
  • singolo file header. La distribuzione Linux Debian fornisce un pacchetto eseguibile che mostra le funzionalità di dwm senza consentire alcuna personalizzazione
  • Hitachi. Sistemi zSeries con a bordo Linux seguono velocemente. 2001: Intel mette infine in commercio la sua linea di processori a 64 bit, ora chiamata Itanium
  • università e istituti di ricerca per la coordinazione del progetto e al kernel Linux di Linus Torvalds, nel 1991 nacque GNU Linux un clone di Unix liberamente
  • all avvento di Windows 95 nel 1995, è stato il sistema operativo per computer più diffuso al mondo. Nell ottobre del 1980 la IBM stava cercando un sistema operativo
  • CP M, di cui il QDOS era un clone Con l annuncio della Microsoft del cessato supporto a MS - DOS nel 1994 e l introduzione del NTFS in tutti i sistemi operativi
  • un clone diretto di WikiWikiWeb AtisWiki Marcus Denker, 1998 UseModWiki Clifford Adams, 2000 è un clone di AtisWiki Oddmuse è un fork di UseModWiki
  • monitoraggio del sistema tramite il protocollo di rete SNMP, per quanto limitato ad alcune funzioni. Esiste anche un programma clone dello IOS per normali

Anche gli utenti hanno cercato:

clonare disco linux da windows, linux clone disk, system calls,

...
...
...