Indietro

ⓘ Red Sonja




Red Sonja
                                     

ⓘ Red Sonja

Red Sonja, la diavolessa con la spada, è un personaggio dei fumetti creato da Roy Thomas e Barry Windsor-Smith, pubblicato prima dalla Marvel Comics, poi dalla DC Comics e infine dalla Dynamite Entertainment.

                                     

1. Storia editoriale

Red Sonja apparve per la prima volta in Conan the Barbarian n. 23 febbraio 1973. Il personaggio era vagamente basato su Red Sonya, protagonista di una breve storia di Robert E. Howard intitolata: The Shadow of the Vulture The Magic Carpet, gennaio 1934, che Roy Thomas riscrisse come una storia per Conan il barbaro nella versione Marvel. Attualmente la versione a fumetti del personaggio è in licenza alla casa editrice Dynamite Entertainment.

                                     

2. Biografia del personaggio

Nonostante le molte versioni che si sono avvicendate negli anni, vi sono alcuni punti fermi; da bambina o ragazzina, Sonja viveva con la famiglia da qualche parte della nazione chiamata Hirkanya, finché dei predoni soldati in alcune storie non vennero a distruggere il suo villaggio, o almeno la sua fattoria; Sonja fu violentata come tutte le donne, ma sopravvisse; disperata per gli abusi e furiosa per una sorte ingiusta, fece voto di non toccare mai più un uomo e di trascorrere la vita portando giustizia dove le era possibile; il suo voto fu accolto da una dea non sempre è noto il nome della divinità in questione, quel che è certo è che sia di genere femminile, che le promise una forza sovrumana e la sua protezione; in cambio, Sonja avrebbe dovuto respingere tutti i suoi pretendenti futuri, a meno che un uomo non riuscisse a sconfiggerla in combattimento leale.

Non è noto dove abbia imparato a battersi e a sopravvivere; quasi certamente molti uomini furono suoi mentori, ma Sonja non è mai rimasta troppo nello stesso posto, sia per le attenzioni indesiderate dei maschi e relative risse, duelli e morti, sia per il carattere ribelle e contrario allautorità.

Vagando per le terre dellera hyboriana, Sonja ha incontrato guerrieri, re, stregoni, sacerdotesse, briganti, mercenari e una varietà di popoli, ognuna con lingue e costumi differenti. Tra i suoi alleati cè Conan il Cimmero, una delle poche spade degne della sua, e tra i suoi nemici gli stregoni Kulan Gath e Thulsa Doom.

                                     

3. Poteri e abilità

Le sue capacità fisiche sono ai più alti limiti delle possibilità umane in molte delle sue incarnazioni, grazie alla benedizione della sua dea hyboriana, alcune volte chiamata Scathach, o meno. Ciò significa che: può sollevare il triplo del proprio peso; i suoi riflessi sono prontissimi; può trattenere il respiro per sette minuti; può correre fino a 36 km/h; può guarire più velocemente delle persone comuni; i suoi sensi sono affinatissimi; i suoi muscoli le sue ossa sono più densi e resistenti del normali e la sua agilità è eccezionale. Inoltre, è una maestra della spada, in tutte le sue incarnazioni, e, nellincarnazione dei primi anni duemila, è solita cavalcare senza sella, come i cavalieri della sua patria, Hyrkania. In alcune occasioni guida eserciti molto numerosi contro truppe superiori, mostrando strategia e carisma da leader nata, cosa che le attira ammirazione sincera come pure invidia meschina da parte di uomini e donne, soldati e condottieri, reali, nobili e popolani.



                                     

4. Altri media

  • Brigitte Nielsen ha interpretato Red Sonja nel film Yado del 1985.
  • Nel febbraio 2015 viene annunciato il progetto per un film, con una sceneggiatura di Christopher Cosmos e una produzione di Avi Lerner, Trevor Short, Boaz Davidson, John Thompson, Christa Campbell e Lati Grobman.
  • Negli anni duemila si lavorò a un progetto per un nuovo film su Red Sonja. Robert Rodriguez sarebbe stato produttore e co-regista, Douglas Aarniokoski regista e Rose McGowan era stata scelta come protagonista; il progetto fu poi cancellato.