Indietro

ⓘ Targhe d'immatricolazione moldave




Targhe dimmatricolazione moldave
                                     

ⓘ Targhe dimmatricolazione moldave

I rimorchi e i rimorchi agricoli possono avere targhe con caratteri disposti su una o due righe: nel primo caso il blocco alfanumerico è L 000 LL 0 = cifra e L = lettera sequenziale, nel secondo caso la riga superiore è occupata da tre lettere, in quella inferiore si trova invece la banda blu seguita dalle tre cifre LLL/000. Questultimo schema vale anche per le macchine agricole, che però presentano la banda blu in alto a sinistra le lettere di dimensioni leggermente inferiori rispetto ai numeri. Nei motocicli, invece, le cifre sono impresse sulla riga superiore le lettere su quella inferiore. Le targhe dei taxi da marzo 2015 e quelle degli autobus da marzo 2014 sono gialle con scritte nere. Le placche di alcune vetture ufficiali del Presidente della Repubblica vedi infra, "Codici speciali in uso" hanno soltanto lo sfondo con la bandiera nazionale, senza cifre e lettere.

                                     

1. Sistema terminato il 28/02/2015

Dal 30 novembre 1992 al 28 febbraio 2015 a sinistra erano posizionati in alto lo stemma nazionale e in basso le lettere MD MLD fino al 1993, separate dal blocco alfanumerico da una linea nera verticale. Il font usato era il DIN.

Dal 1º novembre 2011 le targhe erano state modificate nella parte sinistra, cioè ponendo allinterno di una fascia blu le lettere "MD" di colore bianco in basso e lo stemma dello Stato in alto. Le prime due lettere con leccezione della capitale Chișinău che aveva una sola lettera: "C" o "K" indicavano il distretto o la municipalità competente per limmatricolazione.

Sigle emesse dal 30/11/1992 al 31/12/1998 e rispettivi distretti o municipalità

  • CG - Distretto di Ceadîr-Lunga → GE
  • BE - Municipalità di Bender dal 1999 → TG = Tighina, in concomitanza con il cambiamento del nome della città
  • CN - Distretto di Căinari
  • CO - Distretto di Comrat → GE
  • VL - Distretto di Vulcănești → GE, CH
                                     

2. Codici speciali in uso

  • RM P - Parlamento della Repubblica
  • caratteri azzurri CD - Corpo diplomatico Corpul Diplomatic
  • caratteri rossi H - Veicoli intestati a proprietari residenti allestero senza status diplomatico
  • caratteri azzurri CC - Corpo consolare Corpul Consular
  • MIC - Ministero degli Affari Interni - Carabinieri M inisterul Afaricelor I nterne - Trupele de C arabinieri
  • RM - Presidente della R epubblica di M oldova 0001 e suo staff amministrativo da 0002
  • caratteri rossi T - Targa di transito placă de tranzit per veicoli desportazione
  • SP - Servizi di Sicurezza e Scorta delle alte cariche dello Stato Servicii Pază și Protecție de Stat
  • caratteri rossi P - Targa provvisoria provizorie per veicoli dimportazione
  • caratteri rossi PROBE - Targa di prova per concessionari
  • caratteri azzurri TC - Staff tecnico-amministrativo accreditato presso ambasciate o consolati Technical Consular Staff
  • VM - Guardia Doganale Vamă
  • RM A - Ministeri della Repubblica, funzionari del Parlamento ed autorità locali
  • DG - Guardia di Frontiera Departmentul Grăniceri
  • MAI - Ministero degli Affari Interni Ministerul Afacerilor Interne = Polizia Polițiă
  • caratteri azzurri TS - Staff per missioni commerciali accreditato presso ambasciate o consolati Technical Service Staff
  • FA - Esercito Forțele Armate
  • RM G - Governo della Repubblica
                                     

3. Codici speciali terminati

  • MV 0000 L - Veicoli di cittadini della Repubblica di M oldo v a residenti allestero presumibilmente fino al 2015
  • RM W - Assemblea della Repubblica di Moldova fino ad ottobre 2001
  • PR - Polizia Stradale Polițiă Rutieră, fino al 1995
  • xx PR - Polizia Stradale Polițiă Rutieră, fino ad ottobre 2001
  • RM C - Cancelleria della Repubblica di Moldova fino ad ottobre 2001
  • caratteri rossi PZ - Targa provvisoria per veicoli dimportazione P rovi z orie, fino al 2015
  • xx POL - Polizia Polițiă, fino ad ottobre 2001
  • MI - Polizia Criminale Miliție, fino ad ottobre 2001
                                     

4. Transnistria

Le targhe dimmatricolazione della Repubblica Moldava della Transnistria la cui indipendenza non è stata riconosciuta né dallONU né da alcuno Stato sono generalmente composte da una lettera identificativa della regione, tre cifre e due ulteriori lettere progressive a partire da "AA" comuni allalfabeto latino e cirillico. Hanno le medesime dimensioni e lo stesso colore di quelle della Moldavia; il font utilizzato è una variante del DIN. Non è presente la banda blu; a sinistra è impressa in alto la bandiera semplificata cioè priva di falce, martello e stella della repubblica, mentre in basso, al posto della sigla automobilistica internazionale "MD", è posizionato un ologramma adesivo rotondo al cui interno è ripetuta la combinazione della targa. Sono in circolazione anche piastre posteriori su due linee, oltre che per autovetture del tipo "T123/AA", per camion, rimorchi e macchine agricole. Le targhe di queste ultime hanno forma esagonale, con gli angoli inferiori smussati. I camion e i rimorchi hanno sulla riga superiore le due lettere, su quella inferiore la sigla del distretto o della municipalità seguita dal numero di tre cifre. I motocicli hanno due lettere la prima identifica la regione in alto e tre cifre in basso; la sequenza nelle macchine agricole è invertita. Per i ciclomotori vengono emesse piastre su ununica linea, prive di bandiera ed ologramma e con la sigla regionale che precede il numero di tre cifre es.: C123. Da agosto 2012 è possibile avere targhe personalizzate a pagamento, con combinazioni di lettere e/o cifre che possono essere scelte liberamente. Le targhe della Transnistria sono valide solamente in Russia, Bielorussia, Ucraina, Abcasia e Ossezia del Sud. Nelladesivo ovale da incollare sul retro dei veicoli, la sigla automobilistica internazionale della Moldavia MD viene usata più spesso del codice non ufficiale PMR Pridnestrovian Moldavian Republic.



                                     

4.1. Transnistria Targhe "neutrali"

Da marzo 2013 è stato deciso di emettere, per i soli veicoli che trasportano merci o persone tra il territorio moldavo e la Transnistria, targhe "neutrali". Queste non forniscono alcuna indicazione sulla provenienza e sono sprovviste di simboli; iniziano la combinazione alfanumerica con le lettere AB, seguite da cinque cifre.

                                     

4.2. Transnistria Targhe diplomatiche, dellEsercito e delle autorità governative

Fino al 2012 le targhe dei veicoli militari o delle autorità governative erano prive della lettera distintiva della regione, cioè consistevano in tre cifre e due lettere sequenziali. Le vetture ufficiali di autorità avevano tuttavia le lettere fisse CA, che in russo sono le iniziali di С лужебный A втомобиль / Služebnyj Avtomobil, ossia "automobile ufficiale". Dallanno sopra specificato i veicoli ufficiali sono immatricolati con targhe ordinarie o che si distinguono per degli stemmi particolari nei quali è possibile leggere il nome della rispettiva autorità. Le autovetture delle più alte cariche dello Stato continuano invece ad utilizzare targhe composte unicamente da tre cifre il numero 001 corrisponde alla vettura ufficiale del Presidente della Repubblica e dallemblema della repubblica di forma rotonda. Sempre a partire dal 2012 vengono emesse targhe diplomatiche analoghe a quelle in circolazione in Moldavia, con scritte blu e codice CD che sta per C orpul D iplomatic in moldavo, dalle quali differiscono per le due cifre a destra al posto delle lettere, identificative del Paese della rappresentanza. Agli automezzi dellEsercito viene generalmente assegnata la sigla MO, che in russo è acronimo di M инистертво O бороны / Ministertvo Oborony, ossia "Ministero della Difesa".



                                     

4.3. Transnistria Codici presenti nei veicoli in dotazione alla Polizia lettere e cifre nere su fondo celeste

  • AM, BM, EM, KM, PM, CM, TM - Polizia regionale
  • TT - Motocicli della Polizia
  • MM - Autovetture della Polizia