Indietro

ⓘ Servomotore




                                     

ⓘ Servomotore

Particolare tipo di motore, generalmente di piccola potenza, che si differenzia dai motori tradizionali in quanto le sue condizioni operative sono soggette ad ampie e spesso repentine variazioni sia nel campo della velocità sia della coppia motrice. Il servomotore si deve adattare a queste variazioni con la massima rapidità e precisione. Può essere elettrico, pneumatico, idraulico.

A un servomotore elettrico è generalmente richiesta bassa inerzia, elevata linearità tensione/velocità e corrente/coppia, rotazione o traslazione uniforme e bassa oscillazione di coppia o forza. Inoltre non deve avere posizioni preferenziali e deve poter sopportare picchi impulsivi di potenza.

I servomotori trovano applicazione nei controlli di posizione, nelle macchine a controllo numerico, nei sistemi automatici di regolazione e nelle periferiche di sistema, come stampanti e plotter.

                                     
  • moderni servomotori Se si progetta una camma che impone una legge di moto errata bisogna riprogettare e costruirne una nuova. Con un servomotore invece
  • movimenti più potenti e rapidi di quest ultimo, utilizzando solo un servomotore a retroazione per il preciso allineamento delle testine su un punto specifico
  • montato su un asta di prolunga bastone ma non mancano sistemi a servomotore con comando remoto. Per tutti i tipi di scala il pannello di chiusura
  • con due maniglie alle estremità. Esso inviava impulsi elettrici ad un servomotore che permetteva il movimento rotatorio delle due ruote anteriori. L impianto
  • perché sono dispositivi dotati di una base fissa che può alloggiare i servomotori che vengono solitamente usati per realizzare il force feedback. Interfaccia
  • motore elettrico, che può essere lo stesso propulsore del mezzo o un suo servomotore Volano batteria Kers Freno Trasporto ferroviario Altri progetti Wikimedia
  • una valvola fusibile ad alta tensione, che veniva azionato mediante servomotore pneumatico. In caso di intervento del circuito di protezione, aprendosi
  • stelo è collegato meccanicamente all esterno, e con tenuta stagna, al servomotore associato ad una membrana di gomma sulla quale è applicata la pressione
  • fornisce una piattaforma robusta sia per i componenti elettronici che per i servomotori I fori di montaggio e le aperture sul telaio possono essere utilizzati
  • montati corpi farfallati singoli, uno per cilindro, azionati da due servomotori uno per bancata, a loro volta governati dalla centralina elettronica
  • uomo - macchina, sistemi di visione, relè, componenti per la sicurezza, servomotori e motori lineari, inverter, sistemi completamente automatici per le stazioni
  • automatica si possono utilizzare particolari motori elettrici comunemente servomotore oppure dispositivi idraulici quali motori e cilindri idraulici. Una