Indietro

ⓘ Gran Concepción




Gran Concepción
                                     

ⓘ Gran Concepción

Gran Concepción, in passato chiamata Intercomuna Concepción-Talcahuano, è unarea metropolitana cilena che comprende le aree urbane contigue dei comuni di Concepción, Chiguayante, Penco, San Pedro de la Paz, Hualpén e Talcahuano, nella Provincia di Concepción, nella Regione del Bío Bío. La popolazione di Gran Concepción, secondo i dati del censimento del 2002, è di 666.381 abitanti, che, in base alla proiezione dellINE per lanno 2008 raggiungerebbe i 740.936 abitanti.

I comuni di Coronel, Tomé, Lota e Hualqui, non sono considerati come parte dellarea metropolitana di Gran Concepción, la cui popolazione stimata, altrimenti, nel 2008 raggiungerebbe i 972.741 abitanti, diventando il secondo più popoloso agglomerato urbano del Cile. Il centro di questarea metropolitana è il comune di Concepción.

                                     

1. Nome degli abitanti

Il nome degli abitanti che è stato coniato con il tempo è pencopolitano. Derivato dalla fusione di penquista il nome degli abitante di Concepción e metropolitano. Sebbene vi sia unaltra versione, secondo la quale il nome deriverebbe delluniversità che ha avuto la Compagnia di Gesù nella città di Concepción, tra il 1724 e il 1767, che era conosciuta come Università Pencopolitana.

                                     

2. Storia

Gran Concepción si è formata durante lultimo quarto del XX secolo, con lunione delle città di Concepción e Talcahuano. In precedenza erano due città distinte, entrambe in crescita, con dinamiche diverse, grazie alle loro attività produttive e ai fenomeni migratori. Nel ultima parte del XX secolo, e nei primi anni del 2000, il comune di Penco è stato integrato nellarea metropolitana di Gran Concepción. Alcuni degli importanti fattori di crescita urbana di Concepción e Talcahuano, sono:

  • La presenza di uno sviluppo industriale, soprattutto nel Quartiere industriale di Talcahuano, che rende questo agglomerato urbano uno dei principali centri industriali del Paese.
  • La nascita di imprese di pesca negli anni ottanta e agli inizi del anni novanta, insieme con laumento delle attività portuali, che ha portato ad un massiccio movimento dei lavoratori e delle loro famiglie.
  • La presenza di importanti università come lUniversità di Concepción, lUniversità Tecnica dello Stato ora, Università del Biobío, lUniversità Tecnica Federico Santa Maria e lUniversità Cattolica della Santissima Concezione), che ha portato ad un trasferimento di studenti della zona, alcuni dei quali sono rimasti in questo settore.