Indietro

ⓘ Arte ai Giochi della XI Olimpiade




                                     

ⓘ Arte ai Giochi della XI Olimpiade

Linserimento delle competizione darte nei giochi olimpici, desiderio primario del barone de Coubertin, che voleva mantenere limpostazione originale dei giochi panellenici della Grecia antica, impose al Comitato Olimpico Internazionale di dare enfasi anche allaspetto culturale e intellettuale, oltre che a quello fisico e sportivo, nella organizzazione delle competizioni. Fu comunque necessario un certo periodo di tempo prima che gli artisti di tutto il mondo si convincessero a partecipare ai Giochi, trovando necessariamente la fonte di ispirazione per le loro creazioni nelle discipline sportive.

A partire dalledizione di Stoccolma, del 1912, fino a quella di Berlino, nel 1936, nella quale lItalia si aggiudicò 2 medaglie doro, 3 dargento e 1 di bronzo vedere tabella esplicativa, i Giochi si svolsero regolarmente con la sola eccezione del 1916, per la guerra in corso, comprendendo diverse discipline artistiche. Dalle arti figurative -scultura e pittura-, alla musica -canto e orchestra-, allarchitettura -progettazione e urbanistica-, alla letteratura -epica e poesia-. La seconda guerra mondiale interruppe il ciclo olimpico 1940, 1944, che riprese, comprendendo lArte soltanto per una edizione, con le Olimpiadi di Londra del 1948. Nelle successive edizioni, senza apparenti giustificazioni, se non la maggiore difficoltà a dimostrare la condizione dilettantistica dei concorrenti, i Giochi Olimpici si svolsero senza il contributo culturale ed intellettuale delle discipline artistiche, proseguendo fino ai giorni nostri nella veste attuale, pur aggiornandosi con lesclusione o linserimento di discipline sportive sorpassate, ovvero di nuovo interesse.

                                     

1. Risultati

Complessivamente, ai Giochi olimpici comprendenti le competizioni dArte, dal 1912 al 1948 7 edizioni, vennero assegnate 151 medaglie. LItalia se ne aggiudicò 14, tra cui ben 5 ori, 7 argenti e 2 bronzi. Un medagliere di tutto rispetto, classificandosi 2ª di tutti i tempi, su 23 nazioni premiate, nel medagliere olimpico artistico.