Indietro

ⓘ Disposizione (diritto)




Disposizione (diritto)
                                     

ⓘ Disposizione (diritto)

Il termine disposizione è utilizzato, nel suo significato più generale, come sinonimo di norma. Tuttavia nel linguaggio giuridico viene impiegato anche con un significato più ristretto, per designare uno degli enunciati linguistici di senso compiuto nei quali si articola il testo di un atto normativo. Le disposizioni così intese non coincidono necessariamente con partizioni del testo normativo quali gli articoli o i commi.

                                     

1. Distinzioni

Dalla disposizione va tenuta distinta la norma, intesa in senso stretto, ossia il significato dellenunciato, ricavato con unoperazione che prende il nome di interpretazione. Dalla medesima disposizione diversi interpreti lo stesso interprete in momenti diversi possono ricavare norme diverse: infatti, una disposizione, specie se considerata non isolatamente ma nel contesto dellordinamento giuridico al quale appartiene, ammette di solito una pluralità di interpretazioni o, per dirla con Hans Kelsen, esprime una "cornice" di potenziali significati.

                                     

2. Caratteristiche

Come il concetto di norma può essere esteso includendovi le norme che mancano dei caratteri della generalità e dellastrattezza, così il concetto di disposizione può essere esteso includendovi gli enunciati linguistici da cui si ricavano tali norme. In questo senso, si può parlare di disposizioni di un provvedimento amministrativo o giurisdizionale oppure di un negozio giuridico di diritto privato, quale un contratto o un testamento, e di interpretazione di tali atti.

                                     
  • Principio di reciprocità diritto Altri progetti Wikisource Wikisource contiene testi giuridici di diritto internazionale privato Diritto internazionale privato
  • di diritti reali immobiliari in Rivista di diritto civile, 2011, II, p. 591 - 614. Cautio muciana Atto di liberalità Testamento Successione diritto Successione
  • assieme all abitazione, è un diritto reale di godimento minore, cioè un tipo limitato di usufrutto. L uso consiste nel diritto di servirsi di un bene, e
  • con il secondo risolve la questione di diritto in latino quaestio juris Giudizio di fatto e giudizio di diritto sono i due momenti in cui si articola
  • Voce principale: Diritto del lavoro. Il diritto del lavoro in Italia è quella branca del diritto italiano che si occupa del diritto del lavoro. La disciplina
  • L interpretazione giuridica, nel diritto è l attività volta a chiarire e stabilire il significato delle disposizioni ossia degli enunciati nei quali
  • Nel diritto civile, per frutti si intende una nuova ricchezza mobiliare procurata da una preesistente ricchezza, mobiliare o immobiliare. La definizione
  • all interno di un ordinamento giuridico ovvero la partizione tra diritto sostanziale e diritto strumentale: il primo detta norme valide per la convivenza sociale
  • altresì come diritto statuale proprio all interno dello Stato della Città del Vaticano. Non va confuso con il diritto ecclesiastico, che è il diritto con cui

Anche gli utenti hanno cercato:

cos'è la disposizione lavoro,

...
...
...