Indietro

ⓘ Categoria:Triduo pasquale




                                               

Triduo pasquale

Il Triduo pasquale è il tempo centrale dellanno liturgico. Detto comunemente anche triduo santo o triduo sacro, celebra gli eventi del Mistero pasquale di Gesù Cristo, ossia listituzione delleucaristia, del sacerdozio ministeriale e del comandamento dellamore fraterno, e la passione, morte, discesa agli inferi e la resurrezione.

                                               

Celebrazione della Passione del Signore

La celebrazione della Passione del Signore è la funzione liturgica della Chiesa cattolica che si tiene nel pomeriggio del Venerdì santo, in ricordo della passione di Gesù e della sua morte in croce. È la seconda celebrazione del Triduo Pasquale e tradizionalmente tale celebrazione era officiata alle ore 15:00 del venerdì, ora nella quale, secondo i Vangeli, Cristo esalò lultimo respiro; oggi, secondo necessità, essa può essere spostata a ora più tarda, ma comunque sempre nel pomeriggio.

                                               

Crotalo (liturgia)

Il crotalo o crepitacolo, volgarmente detto tricchetracche, battola, cantarana o troccole, è uno strumento liturgico in legno che sostituisce il Campanello durante i funerali. È simile alla raganella.

                                               

Giovedì santo

Con la denominazione di giovedì santo nella quasi totalità delle confessioni cristiane si indica il giovedì precedente la Domenica di Pasqua. Tale giovedì: nella Chiesa ortodossa viene indicato con la denominazione di "Santo e Grande Giovedì". nellanno liturgico romano della Chiesa cattolica è inoltre denominato in latino Feria Quinta in Cena Domini in italiano "Giovedì della Cena del Signore";

                                               

Messa nella Cena del Signore

La Messa nella Cena del Signore, detta anche Messa in Cena Domini ; in latino Missa in Cena Domini ; è una messa che si tiene nel tardo pomeriggio o alla sera del Giovedì Santo, che nella forma ordinaria del rito romano della Chiesa cattolica inaugura il Triduo pasquale dandogli solenne inizio. In essa si ricorda lUltima Cena di Gesù con i suoi discepoli, consumata prima della sua passione, nella quale consegnò ai discepoli il Comandamento dellamore "Amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi", Gv 13.34, dopo aver lavato loro i piedi. Secondo la dottrina cattolica, Gesù istituì i sacra ...

                                               

Sabato santo

Il sabato santo è il giorno liturgico in cui il culto cristiano celebra il Signore Gesù Cristo nel mistero della sua discesa agli inferi. La data del sabato santo è mobile in quanto collegata con la data della Pasqua. Inoltre, essendo la Pasqua celebrata in giorni diversi nella Chiesa cattolica e nella Chiesa ortodossa, la data solitamente non coincide nelle varie tradizioni ecclesiastiche.

                                               

Venerdì santo

Il Venerdì santo è il venerdì che precede la Pasqua cristiana. In questo giorno i cristiani commemorano la passione e la crocifissione di Gesù Cristo. Questa ricorrenza viene osservata con speciali pratiche e riti dai fedeli di molte confessioni cristiane.