Indietro

ⓘ Lega Nazionale A (calcio femminile)




Lega Nazionale A (calcio femminile)
                                     

ⓘ Lega Nazionale A (calcio femminile)

La Lega Nazionale A è il massimo livello del campionato svizzero di calcio femminile, organizzato dallAssociazione Svizzera di Football.

Dalla stagione 2017-2018 vi partecipano 8 squadre, due meno rispetto a quella precedente, che disputano un girone allitaliana, affrontandosi a turno nel girone di andata orientativamente disputato tra i mesi di ottobre e gennaio e nel girone di ritorno tra i mesi di gennaio e giugno. Per ogni partita, vengono assegnati tre punti alla squadra vincente e zero a quella perdente; in caso di pareggio, i punti attribuiti sono uno a testa.

La soluzione del girone di finale di sola andata per le sole squadre qualificate è stato abbandonato alla fine della stagione 2013-2014.

La prima classificata vince il titolo di Campione di Svizzera ottenendo il diritto, nella stagione successiva, di partecipare alla UEFA Womens Champions League, mentre lultima accede a un minitorneo di play-off a 4 squadre, in cui sono inserite le prime tre classificate della regular season della Lega Nazionale B, per lultimo posto disponibile.

                                     

1. Storia

Il movimento calcistico femminile svizzero ebbe inizio nel 1967 con degli incontri amichevoli definiti "Grümpelturnieren" a cui partecipò il FC Goitschel fondato nel 1963. Il Goitschel giocò nel 1967 una amichevole con una squadra mista di Wohlen e Zurigo, dopodiché chiese alla ASF-SFV laffiliazione.

Questa, nel negare laffiliazione, offrì loro di essere allenata da degli arbitri ufficiali. Intanto, due anni prima, nel 1965, Madeleine Boll chiese ed ottenne un cartellino federale per il Sion e poté giocare nella squadra C maschile juniores prima della partita Sion-Galatasaray. La notizia fu pubblicata da tutti i giornali e la SFV reagì revocandole la tessera perché il tesseramento non era previsto per i calciatori di sesso femminile.

Nel 1968 fu fondato il DamenFussballClub DFC Zürich, primo club svizzero composto da sole donne. A fine 1969, e precisamente il 29 novembre, fu costituita la ARFF Association Romande de Football Féminin, Federazione Romanda di Calcio Femminile in italiano che organizzò per la stagione 1969-1970 il primo campionato non ufficiale disputato da sole squadre dei cantoni di lingua francese, campionato vinto dal Sion che schierava Madeleine Boll.

La stagione successiva Üli Bayer segretaria, Georgette Morisod amministratore finanziario, Jean Boll presidente e padre di Madeleine Boll, René Favre membro del consiglio della SFV e Franz Moser vice-presidente e padre della calciatrice Kathrin Moser fondarono con sole 10 squadre il 21 aprile 1970 a Berna la Schweizerische Damen-Fussball-Liga SDFL assorbendo la disciolta ARFF.

La SDFL, nellessere riconosciuta dallASF-SFV ed iniziare i campionati ufficiali, non fu inserita direttamente nei quadri federali, ma fu inserita nelle "Zusammenschluss unterer Ligen" ZUS in italiano "Unione delle Leghe Inferiori", quella che ancora oggi viene definita "Lega Amatori".

È soltanto dal 15 maggio 1993 che la SDFL viene sciolta e il calcio femminile confluisce nellorganizzazione federale svizzera.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...