Indietro

ⓘ Benvenuto Terzi




Benvenuto Terzi
                                     

ⓘ Benvenuto Terzi

La sua attività preferita fu però linsegnamento della chitarra classica. Fondò nel 1934 il periodico La chitarra ; nel 1963 il suo metodo per chitarra pubblicato da Ricordi "Il chitarrista autodidatta, metodo completo per chitarra classica", affiancato da una raccolta di studi progressivi dei vari autori, che ebbe numerose ristampe. fu il primo revisore moderno del Metodo di Carulli e traduttore in italiano dellEscuela Razonada di Pujol. La sua opera venne inserita nel 1934 dal Prat nel suo Diccionario des Guitarristas.

Tra i suoi alunni ricordiamo Antonio Barbieri, Roberto Beccuti, Leonilda Squarzoni, Mario Bezzola, Franco Craveri, Maria Delle Piane, Giovanni Ferrari, Angelo Frumento, Roberto Guardenghi, Marcella Giugiario, Nicolò Illa, Giuseppe Porta, Carlo Roveda, Ada Zizeri e molti altri.

Aprì la cattedra di chitarra allistituto Musicale Donizetti di Bergamo, la prima in Italia.

Tenne una fitta corrispondenza con i maggiori chitarristi europei del Novecento tra cui gli spagnoli Miguel Llobet, Emilio Pujol e Andrés Segovia sempre in lingua francese, quella che era considerata la lingua ufficiale della cultura europea del primo Novecento. Rimase inoltre in contatto con il venezuelano Alirio Díaz, con Luigi Mozzani e con Pietro Gallinotti, liutai e compositori, e con tantissimi suoi alunni. Questi carteggi sono oggi documenti fondamentali per capire levoluzione artistica della chitarra nel 900 attraverso i suoi maggiori interpreti.

Al suo nome fu dedicata l"Orchestra di Chitarre Benvenuto Terzi" diretta dal Maestro Pierluigi Capelli ed il "Concorso Terzi" di Clusone negli anni 1990, e successivamente il "Festival delle Settimane Chitarristiche Italiane", che nellanno 2011 ha raggiunto il suo primo decennale di promozione, presso Martinengo dove il Terzi lavorò prima come vicesegretario e poi come segretario comunale tra gli anni 1914 e 1919, con una triste parentesi durante la prima guerra mondiale.

                                     

1. Alcune opere

  • Piccola fiaba
  • Carillon
  • Sera di maggio Barcarola, op.2
  • Elegia
  • La Campanella, op.39 su tema di Niccolò Paganini
  • Nevicata pastorale op.29
  • Trillo-Tremolo
  • Fantasia di Spagna, op.50
  • Imitando larpa Preludio, op.36
  • Il chitarrista autodidatta: metodo completo per chitarra classica
  • Campane a festa, op.18