Indietro

ⓘ Estimo commerciale e industriale




                                     

ⓘ Estimo commerciale e industriale

Consiste nella stima di valutazione degli investimenti. Valutare un investimento è definito come processo di trasferimento di risorse nellintento di accrescere lammontare del capitale posseduto per conferire un maggior livello di utilità allintero sistema di valore economico posseduto da società commerciale. Sintende per società commerciale unazienda che opera nel mercato della domanda e dellofferta, comprando beni o investendo in costruzione di beni, come la casa, per poi rivenderli ricavandone un profitto. Lestimo commerciale è sia la stima del valore dellinvestimento che la società commerciale vuole fare; sia attribuire e calcolare il valore della stessa società commerciale. La stima del valore di un investimento consiste nel valutare se nel tempo il Capitale iniziale investito aumenta di un tasso r superiore al saggio dinteresse di mercato s. Si ha lequazione:

Cn=Co*q^n

Cn= Capitale finale

Co= Capitale iniziale investito q= 1+r n= il tempo di durata dellinvestimento.

Investendo il capitale Co dopo n tempo si avrà Cn. Il vantaggio economico calcolando dalla formula * r e comparandolo col saggio dinteresso minimale saggio dinteresse bancario e col saggio dinvestimento massimale del settore nel quale si è investito, ricavandolo dallaumento o diminuzione dei titoli azionari.

                                     

1. Lestimo industriale

Esso consiste nel dare un valore di stima ad unindustria in produzione. Tale valore si calcola con diverse metodiche che allultimo vengono comparate tra di loro per avere un equo giudizio di stima.

  • Valore di mercato attraverso il metodo reddituale: unindustria col suo bilancio consuntivo annuale ha un reddito che ci è dato dallequazione

Ra=Produzione lorda vendibile-Sommatoria dei costi di produzione*. La produzione lorda vendibile è il valore delle merci vendute.La sommatoria dei costi di produzione sono: manodopera+valore di ammortamento delle macchine+assicurazioni+interessi negativi bancari+somme destinate alle ristrutturazioni aziendali in funzione dellinnovazione tecnologica delle macchine produttive+stipendi di funzionari ed amministratori+somme destinate alla pubblicità+materiali complementari comprati in industrie complementari+tutte quelle spese necessaria annuali ad un buon andamento dellindustria; Facendo la media di Ra di cinque anni precedenti si ha il Reddito annuo medio. Per avere il valore dellindustria si capitalizza Ra: Ra/r dove r è il saggio dinvestimento del settore e lo si ricava dalla media dei saggi di industrie simili.

  • Calcolo di stima del valore dellindustria per valore sintetico.

Si analizzeranno un discreto numero di imprese simili se ne fa la media. Il calcolo col metodo redditualea va comparato valore sintetico. Si fa la media dei due valori. Infine si valuta la prospettiva di produzione dellindustria analizzando lespansione dei prodotti dellin. col mercato internazionale.

                                     
  • riguarda i boschi e il legname in essi presente. Estimo commerciale e industriale che si occupa di aziende commerciali e industriali Estimo legale, nel quale
  • veniva fondato il regio istituto tecnico industriale La prima sperimentazione di istituto tecnico commerciale insieme alla sperimentazione di istituto
  • 1848 Terni, 28 febbraio 1921 è stato un ingegnere e insegnante italiano. È stato il fondatore della Sezione industriale ed il preside per numerosi anni
  • immobiliari Art. 36, cc. 1 e 2, D.P.R. 917 1986 Il reddito medio ordinario è determinato con l applicazione delle tariffe d estimo determinate dal D.M. 6
  • Fabbricati costruiti o adattati per le speciali esigenze di un attività industriale e non suscettibili di destinazione diversa senza radicali trasformazioni
  • industriale 910.000 Utile per lo sviluppo industriale il 7 Costo per la costruzione di 930 m² 10 000 ft² di piccolo centro commerciale
  • fondiario, valori ed estimi a Torino, Torino, Manoscritto Politecnico di Torino. Angelo Detragiache, La città nella società industriale Torino, Giulio Einaudi
  • cautela e col concorso di una speciale e benemerita Commissione composta di persone di riconosciuta competenza, appartenenti al ceto commerciale e industriale
  • carburante o gli impianti industriali D 8 Fabbricati costruiti o adattati per le speciali esigenze di un attività commerciale e non suscettibili di destinazione