Indietro

ⓘ Guido Lambertini




                                     

ⓘ Guido Lambertini

Guido Lambertini ha fondato lImpresa di costruzioni Lambertini Edilsistemi S.p.A.

Ha partecipato alla costruzione di numerosi viadotti dellAutostrada del Sole.

Negli anni 50 ha introdotto per primo in Italia un sistema di "casseri rampanti" per la realizzazione di torri in cemento armato. Si tratta di unattrezzatura per il getto del calcestruzzo che si "arrampica" sulla struttura non appena il getto del calcestruzzo ha raggiunto una sufficiente maturazione. Tale sistema ha consentito di realizzare pile in cemento armato anche molto alte e, di riflesso, viadotti con grandi luci libere. Infatti con tale sistema sono state realizzate moltissime pile di grandi viadotti tra cui le pile alte 140 m del viadotto Italia sul torrente Lao dellautostrada Salerno-Reggio Calabria e quelle del viadotto sullo Sfalassà della stessa autostrada.

Tra i numerosissimi lavori realizzati dalla sua Impresa si ricorda in particolare la Chiesa dellAutostrada del Sole a Campi Bisenzio Firenze progettata dallarchitetto Giovanni Michelucci.

Fu nominato il 2 giugno 1967 Cavaliere del Lavoro dal Presidente della Repubblica.

Nel 1969 ha promosso, costituito e coordinato un gruppo di ingegneri Gruppo Lambertini per partecipare al Concorso Internazionale per il Ponte sullo Stretto di Messina conseguendo il primo premio ex aequo.

                                     
  • 1954 Ridere Ridere Ridere regia di Edoardo Anton 1954 Il cardinale Lambertini regia di Giorgio Pàstina 1954 La grande avventura, regia di Mario Pisu
  • 1954 Le due orfanelle, regia di Giacomo Gentilomo 1954 Il cardinale Lambertini regia di Giorgio Pàstina 1954 La moglie è uguale per tutti, regia di
  • di Mario Mattoli 1954 Il cardinale Lambertini regia di Giorgio Pàstina 1954 Adriana Lecouvreur, regia di Guido Salvini 1955 La bella mugnaia, regia
  • pp. 298 - 299, Filiatre - Sebezio, 1845, ISBN 978 - 88 - 212 - 0563 - 7. Gastone Lambertini Anatomia umana seconda edizione p. 605, PICCIN, 1977, ISBN 978 - 88 - 212 - 0563 - 7

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...