Indietro

ⓘ Tiger Road




Tiger Road
                                     

ⓘ Tiger Road

Tiger Road è un videogioco di tipo hack n slash a scorrimento orizzontale sviluppato e pubblicato nel 1987 dalla Capcom; in occidente venne pubblicato dalla Romstar. Il gioco è presente anche per PlayStation 2 e per Xbox con la raccolta Capcom Classics Collection, Volume 2.

Pubblicato due anni dopo il "capolavoro" Ghosts n Goblins, Tiger Road, la cui vicenda è collocata nel medioevo giapponese, venne considerato un gioco allavanguardia per lottima grafica, i fluidi sprite, laccattivante giocabilità e una varietà di fondali e nemici mai vista prima, dove ogni livello è suddiviso in numerosi piccoli scenari tutti differenti tra di loro.

Lo stesso anno la Capcom fece uscire anche Black Tiger, altro hack n slash che a differenza di Tiger Road presenta unambientazione fantasy europea.

                                     

1. Trama

Nel Giappone feudale il malvagio Ryuken è il responsabile di costanti raid da parte del suo esercito contro gli abitanti dei villaggi: in particolare egli fa rapire i bambini per poi formarli come soldati. Il rapimento di un numero considerevole di bambini presso un tempio buddhista scatena lira di Lee Wong, un monaco che, armato di scure a doppio taglio, si incammina sulla strada che porta al castello Ryu Ga Doh di Ryuken, strada che passa per quattro insediamenti controllati da altrettanti subordinati di Ryuken.

                                     

2. Modalità di gioco

Il gameplay, come da genere, è molto simile a quello di Ghosts n Goblins con la differenza che le armi utilizzate dal protagonista non sono da lancio fatta eccezione per il bastone spara-tigri. Si guida il monaco con il joystick che permette anche di accovacciarsi direzione in giù. Con il primo tasto si utilizza larma, mentre con il secondo si salta; premendo il tasto del salto e direzionando il joystick verso lalto si effettua un salto molto grande, utile per raggiungere le piattaforme soprastanti.

Il giocatore ha a disposizione tre vite, e per ognuna di esse ha una barra di energia che cala con i colpi inferti dai nemici; lungo il percorso è possibile raccogliere power-up che possono ridare energia, uccidere tutti i nemici nello schermo, bloccare temporaneamente i nemici, aumentare la gittata dellarma a disposizione, dare punti al giocatore o anche cambiare arma al giocatore. Si possono trovare tre armi differenti lungo il percorso: la scure a doppio taglio arma di partenza, la lancia e il mazzafrusto. La quarta arma, il bastone spara-tigri, può essere ottenuta solo dopo aver superato almeno due prove speciali; tra un livello e laltro infatti è prevista una prova ascetica che, se conclusa con successo, dona un bonus al giocatore.

Il gioco è suddiviso in cinque livelli, ognuno dei quali è formato da molteplici piccoli scenari nellultimo ve ne sono tre soltanto, per lo più stanze di edifici, che differiscono tra di loro per i nemici presenti e lambientazione. Ogni livello presenta un boss di metà livello ed uno di fine livello, dei quali si può vedere anche lenergia. Il protagonista perde una vita se rimane senza energia vitale, o anche se esaurisce il tempo previsto per i vari scenari: in quelli privi di boss il suo obiettivo consiste unicamente nel cercare luscita, senza dover per forza eliminare tutti i nemici comuni. Leroe inoltre va incontro a morte istantanea se viene risucchiato da uno dei due teschi che troverà nel secondo livello, oppure se precipita in fossati, buche e burroni, o ancora se finisce in qualche trappola. In alcuni scenari, tra cui quelli col boss Kukai, il monaco fluttua sospeso a mezzaria con un mantello magico.

Alcuni nemici comuni sono indistruttibili: nel primo livello, le statue col tridente; nel secondo livello, i due teschi, le statue con i blocchi acuminati e quelle che sputano fiamme; nel terzo, i serpenti giganti. Nei primi quattro livelli bisogna inoltre evitare vari tipi di ostacoli e trappole. Se si perde una vita si riprende dallo scenario dove si è morti; se ciò avviene nello scenario con un boss, si tornerà a quello precedente.

La versione occidentale differisce da quella asiatica per il fatto che sono stati tolti gli effetti sonori delle voci; inoltre nella versione occidentale è possibile allinizio scegliere da che livello partire tra i primi quattro a disposizione se il giocatore inizia dal quarto livello non potrà dunque ottenere il bastone spara-tigri.

                                     

3. Livelli

  • Livello 5: lultimo livello è il castello Ryu Ga Doh di Ryuken, subito difeso da due gigantesche guardie, le cui mosse sono le stesse di Fudo. La sfida finale è proprio contro Ryuken, che attacca con calci e con draghi generati dalle maniche della sua veste. Una volta sconfitto questultimo vengono liberati i bambini: nella scena finale Lee Wong li accompagna a casa tenendoli per mano.
  • Livello 4: il livello è come i primi due ambientato in un palazzo. La particolarità di questo edificio è la presenza di più percorsi per raggiungere il boss di fine livello, ma anche di uscite false che potrebbero riportare il giocatore allingresso del palazzo o in stanze già visitate. Il boss di metà livello è un grasso individuo rasato, che attacca con sfere di metallo esplosive. Il boss di fine livello è Broth: una coppia di gemelli baffuti, ciascuno armato con due spade. Tra le tante stanze del palazzo ce ne sono un paio nelle quali si trovano i redivivi Kukai e Goku: entrambe fanno parte dei percorsi meno agevoli tra quelli che permettono di raggiungere il nascondiglio dei Broth; lingresso nella stanza di Goku è peraltro decisamente sconsigliabile in quanto il suo pavimento è comunicante con una voragine in fondo alla quale vi sono pericoli di morte, salvo allestrema sinistra dove si trova una porta, al di là della quale vè una stanza già percorsa; in pratica il giocatore dovrà cercare di sconfiggere Goku restando sempre sulle piattaforme sospese, senza dunque atterrare sul pavimento-trappola. Ci sono poi due stanze segrete, di fatto due depositi doro, contenenti anche svariati bonus: per accedervi è necessario colpire determinati bersagli in quelle immediatamente attigue le sfere delle statue dei dragoni nella stanza con gli uomini-palla, e una delle lanterne nella stanza con le armature. Le camere del tesoro sono entrambe tra le tappe del percorso più agevole per raggiungere la stanza dei Broth.
  • Livello 1: uscito dal monastero, il protagonista fa il suo ingresso nel primo dei castelli controllati dagli scagnozzi di Ryuken. Il boss di metà livello è un uomo robusto dai tratti animaleschi chiuso in una cella; si serve delle pareti per arrampicarsi ed attaccare in slancio. Il boss di fine livello è Fudo, gigantesco militare in armatura - chiaramente ispirato allomonimo personaggio di Ken il Guerriero - che fa della forza fisica la sua arma migliore; tra i suoi attacchi cè un volo ad angelo che toglie lintera energia al giocatore.
  • Prove speciali: ad ogni completamento di uno dei primi quattro livelli si presenterà un maestro che imporrà alleroe di superare una prova ascetica affinché questi possa sviluppare potenziamenti. La prima prova consiste nel superare indenni una serie di cascate, evitando i tronchi dalbero trascinati dai flutti: un ulteriore pericolo è costituito dallinstabilità delle piattaforme, che cedono dopo qualche secondo. Al superamento della prova il maestro aumenterà lenergia vitale delleroe, segnata con quadrati verdi. Come seconda prova bisognerà affrontare in una stanza 50 uomini armati che arriveranno da due ingressi posti luno di fronte allaltro. Una volta superata la prova si avrà in premio il bastone spara-tigri; essa sarà efficace solo quando lenergia è al di sopra dei quadrati azzurri, altrimenti leroe riprenderà larma che aveva in precedenza. Al termine del terzo livello si dovrà scalare una torre saltando sopra varie piattaforme, senza farsi colpire dalle lance e dalle pietre che verranno scagliate dalle finestre. Come bonus sarà dato un ulteriore potenziamento che permetterà alleroe di uccidere con un solo colpo la maggior parte dei nemici comuni e di togliere maggior energia ai boss di metà e fine livello. Lultima prova consiste nel colpire nel minor tempo possibile unenorme candela accesa in modo tale che essa si spenga. In questo caso il bonus servirà ad aumentare la parte verde dellenergia per poter far durare per maggior tempo larma potenziata.
  • Livello 3: il livello è ambientato in buona parte tra boschi e montagne. Il boss di metà livello è un guerriero abile nelle arti marziali caratterizzato dallavere una zampa di un grosso carnivoro come protesi può ricordare lantagonista Mr. Han del film I 3 dellOperazione Drago, la schiena ricoperta di vistosi aculei, ed unaquila che attacca il giocatore per poi tornare ad appollaiarsi sulla spalla del padrone. Da ultimo si entra nella tana del boss di fine livello, Goku nemico ispirato allomonimo personaggio dellanime The Monkey, un nano mascherato armato con una sciabola e vari pugnali da lancio: dotato di grande agilità, sfrutta benissimo le piattaforme a disposizione.
  • Livello 2: il livello è ambientato in un castello ricco di elementi esoterici, legati alla stregoneria. Il boss di metà livello è una statua con quattro braccia e una testa a due volti, molto simile a quelle della dea Kālī: oltre a essere munita di lance ed altre armi, avanza lentamente verso il giocatore e viene supportata da unaltra statua, immobile ma indistruttibile, che si limita a soffiare fuoco dalla bocca una statua identica a questa si trova nella stanza precedente: su di esse vi è raffigurato un demone. Il boss di fine livello è Kukai, uno stregone zombie che regge un bastone ed un teschio e vola a mezzaria con un movimento rotatorio; è un nemico abbastanza prevedibile ma se si va in collisione contro di esso si perde lintera vita.


                                     

4. Bonus

Oltre ai bonus che si possono ottenere nei livelli speciali, ce ne sono diversi altri che si trovano lungo il percorso nascosti dentro pacchi, statue o anfore, ma possono essere anche rilasciati dai nemici sconfitti.

  • POW: aumento della gittata dellarma.
  • Lettera dellalfabeto giapponese: 200 punti 1.000 punti nelle camere del tesoro.
  • Amuleto di metallo: i nemici si bloccheranno per alcuni secondi.
  • Fiaschetta verde o blu il colore cambia in base alle versioni del gioco: metà energia vitale sarà recuperata.
  • Perla: invincibilità momentanea.
  • Pergamena: tutti i nemici comuni presenti nella schermata, a parte quelli indistruttibili, saranno eliminati.
  • Fiaschetta rossa: tutta lenergia vitale sarà recuperata.
  • Statuetta raffigurante un monaco: 500 punti 2.000 punti nelle camere del tesoro.
  • Immagine rimpicciolita di Lee Wong con lancia: piuttosto rara, dà una vita extra.

Cè anche un malus: una fiaschetta arancione, che toglierà parte dellenergia vitale.