Indietro

ⓘ Dipartimento dell'Alto Adige




Dipartimento dellAlto Adige
                                     

ⓘ Dipartimento dellAlto Adige

Il dipartimento dellAlto Adige è stato un dipartimento del Regno dItalia napoleonico dal 1810 al 1814. Il suo nome, coniato alla maniera dei dipartimenti francesi, si riferiva allalto corso del fiume Adige.

Il dipartimento aveva come capoluogo Trento e la sua lingua amministrativa era litaliano, ma nelle aree germanofone fu temporaneamente adottato il bilinguismo nei pubblici avvisi e luso del tedesco nellamministrazione comunale.

                                     

1. Storia

Il dipartimento dellAlto Adige fu creato il 9 giugno 1810 unendo parti della Contea del Tirolo Principati vescovili di Bressanone e Trento in precedenza assegnate al Regno di Baviera Pace di Presburgo, 1805 con qualche comune staccato dal dipartimento del Piave.

LAlto Adige comprendeva Bolzano, lOltradige-Bassa Atesina, una parte rilevante del Salto-Sciliar, una piccola parte del Burgraviato in particolare lAlta Val di Non tedesca, larga parte dellodierno Trentino, i comuni di Valvestino e Magasa in provincia di Brescia, Casotto e Pedemonte in provincia di Vicenza. I confini furono tracciati daccordo con i commissari tedeschi secondo il seguente principio: "da appartenersi al Regno dItalia perché paese italiano".

La restante parte settentrionale dellantica Contea del Tirolo rimase invece al Regno di Baviera facente parte della Confederazione del Reno, mentre altre parti del Tirolo passarono alle Province Illiriche che oltre a Lienz e al Tirolo Orientale comprendeva la val Pusteria orientale e al dipartimento del Piave che includeva Livinallongo e lAmpezzo.

                                     

2. Il nome

Allepoca della Repubblica Cisalpina era esistito un distretto dellAlto Adige a sud-est di Verona, parte del dipartimento del Benaco. Il distretto non corrispondeva nemmeno in parte con lodierno Alto Adige.

Il dipartimento dellAlto Adige istituito durante il Regno dItalia prese il suo nome dal fiume Adige, che diede anche il nome al dipartimento dellAdige la provincia di Verona odierna.

Il nome del dipartimento fu riutilizzato, allargandone il significato geografico originario verso settentrione, da Ettore Tolomei nella sua campagna di italianizzazione della provincia di Bolzano annessa allItalia nel 1919 al posto di altri nomi proposti quali Tirolo Italiano, Tirolo trentino o Alto Trentino, e venne ufficializzato dal regime fascista nel 1923.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...