Indietro

ⓘ Dinaro algerino




Dinaro algerino
                                     

ⓘ Dinaro algerino

Il dinaro algerino è la moneta dellAlgeria dal 1964, quando ha rimpiazzato il franco. Il nome deriva dal nome della moneta romana denarius. Esso è suddiviso in 100 santeem. Il dinaro fu introdotto nel 1964, sostituendo alla pari il franco algerino.

                                     

1. Monete

In generale le monete in circolazione sono da 5, 10, 20, 50, 100 dinari e a partire dal 2012 si sono diffuse le monete da 200 dinari. A causa della forte inflazione, i centesimi sono stati tolti dalla circolazione come anche le monete da 1 e 2 dinari.

Come buona parte degli altri stati africani, anche lAlgeria è molto parsimoniosa nel numero di emissioni metalliche; infatti a causa dellelevato costo della materia prima rispetto a quella cartacea, si preferisce incentivare la produzione di banconote rispetto alle monete. Di conseguenza, la produzione non viene iterata ogni anno, come accadeva per esempio in tutti i paesi dEuropa, ma cadenzata in maniera diversa da una coniazione allaltra possono passare anche sette anni; inoltre essa non avviene attraverso emissioni di serie complete, ma con valori sfalsati. Non desta stupore perciò che i soggetti riportati sul verso dei valori celebrino anniversari relativi alla storia algerina, come le tre emissioni degli anni settanta-ottanta della moneta da 50 centesimi celebranti il 30º anniversario del primo scontro franco-algerino 1975, il 1400º anniversario dellascensione di maometto al cielo 1980, il 25º anniversario della costituzione 1988.

                                     

2. Banconote

Le banconote in circolazione sono: 100, 200, 500, 1000 e 2000 dinari.

La prima serie di banconote del dinaro fu emessa nel 1964 ed era costituita da biglietti da 5, 10, 50 e 100 dinari. Nel 1970 la serie fu integrata con il biglietto da 500 dinari seguito nel 1992 da quello da 1000 dinari e nel 2011 quella da 2000.

A differenza delle precedenti banconote, al diritto il testo è in arabo mentre al rovescio è in francese.

La banconota da 100 dinari è gradualmente sostituita da monete. In circolazione ci sono banconote da 200, 500 e 1000 dinari. Le banconote da 500 e 1000 dinari datate 1998 hanno una riga olografica sul diritto.