Indietro

ⓘ Banya




Banya
                                     

ⓘ Banya

Hells Angel Delivery Man - Banya - meglio noto come Banya - è un manhwa davventura del 2004 edito da Haksan Publishing, ideato e disegnato dallautore Kim Yung Oh. La storia è stata raccolta in Italia in 5 volumi ad opera delleditore Flashbook.

Lautore ha affermato di aver dedicato il manhwa a tutti i corrieri, lavoratori di cui ammira limpegno indefesso.

                                     

1. Ambientazione

Siamo catapultati in un mondo fantastico che rievoca il medioevo orientale. Non tutti sono possibilitati a grandi traversate nei deserti, tra le foreste o sulle montagne luoghi caratteristici dellopera per recapitare messaggi poiché le guerre sono la maggiore preoccupazione, perciò chiunque può affidarsi ad un corriere. Questultimo si farà carico della consegna, qualunque essa sia, e la porterà a termine pur affrontando i pericoli mortali che si celano lungo il tragitto. Non importa quale sia la destinazione basta solo che il committente. paghi.

Torren

Nella terra selvaggia di Gaia si sono presto imposti come popolazione belligerante e nemica degli uomini i Torren, creature mostruose simili agli orchi che, dotati di grande forza fisica e resistenza alle fatiche, si sono organizzati in bande ed infestano le vie rendendo ancora più difficili le comunicazioni.

                                     

2. Trama

Banya lavora come corriere assieme allamico Kong e allautoritaria Mei. Per lui il lavoro viene prima di tutto e questo lo rende un agente di consegna super partes: senza alcun schieramento politico o ideale a muoverlo; tuttavia non sempre è così: il ragazzo è infatti molto legato ai due amici e dimostra in più occasioni di tenere molto più a loro che alla propria incolumità. Quando poi Kong stringe amicizia con Mido, una bambina dotata del potere di domare ed evocare mostri e perciò ricercata dallesercito, Banya si dichiara disposto ad aiutare lamico e la ragazzina a sfuggire agli scagnozzi sulle tracce di questultima. Durante il confronto con i soldati, in Banya si risvegliano ricordi da tempo sopiti e il ragazzo - entrato in stato berserker - combatte da vero mostri assetato di sangue. Quando il corriere riprende conoscenza scopre che Mido è stata rapita e che Kong è gravemente ferito. Dopo aver affidato lamico alle cure di Mei, Banya si allontana dalla stazione di posta, risoluto a scoprire di più sul suo passato, salvare Mido e tenere i soldati lontano dai suoi amici.

Contemporaneamente le fazioni protagoniste del paese fanno le loro mosse: da un lato Kamutu, comandante del corpo militare segreto al servizio dellimperatore, ricerca tra le persone da lui rapite quella coi poteri magici più forti ed in grado di domare anche i mostri più spaventosi, il tutto in vista di poter un giorno domare il Dio della Distruzione, mostruosa creatura il cui avvento si avvicina; dallaltro vi sono i monaci che, ben consapevoli del risveglio del Dio, ordinano a Jiahn, monaca invocatrice, di mettersi in viaggio vero la Terra della Morte per placare il Dio drago.

Durante il suo viaggio Banya si imbatte in Jiahn, la cui scorta è caduta sotto i colpi degli uomini di Kamutu, e in Muah, spadaccino errante accompagnato da una spada magica parlante e costantemente assetata di sangue. I tre decidono di viaggiare assieme e giunti alla Terra della Morte ritrovano Mido, riuscita a fuggire al suo carceriere. Kamutu li raggiunge poco dopo ed inizia la battaglia. Il comandante riconosce Banya e gli rivela che egli altri non è che una sua creatura, nata solo come macchina da guerra per uccidere a suo piacimento e che solo lessersi ribellato a lui ha portato ad essere un corriere. Banya, sebbene posseduto dalla sua demoniaca sete di sangue, respinge il suo istinto omicida e si batte affermando la sua nuova identità; lo affianca Muah che, dopo essere stato ferito mortalmente un paio di volte, rivela la sua natura di guerriero immortale. Quando però i duellanti vengono attaccati da dei mostri, Kamutu ne approfitta per rapire le due invocatrici e abbandonare i due avversari. Rimasto solo, Banya raccoglie la spada di Muah e si dirige verso lo scontro finale con Kamutu.

Nellantro del drago Dio della Distruzione riappare agli occhi increduli degli umani Muah; questi rivela di essere la reincarnazione umana del drago distruttore e che non ha intenzione di mettersi al servizio del malvagio comandante. Quando poi Kamutu minaccia Mido e Jiahn, Banya finisce lex padrone e si dichiara pronto ad affrontare anche il drago, se questi ha intenzione di porre fine al mondo come dice la leggenda. Muah allora racconta il perché della sua risoluzione: un tempo al servizio degli uomini, venne coinvolto in una guerra che alla sua fine lo portò solo a perdere la sua padrona ed invocatrice; adirato col genere umano ne decise leliminazione, ma poi preferì mescolarsi ad esso per tentare di capirlo e forse scusarlo.

Distolto il Dio della distruzione dai suoi propositi, lasciata Jiahn nella Terra della Morte per pregare per i caduti a Banya non resta che tornare da Mei e Kong assieme alla giovane Mido.

                                     

3.1. Personaggi Corrieri

Banya Leroe protagonista dellavventura si troverà in situazioni rischiose poiché braccato da nemici a lui ostili data limportanza della consegna. Durante la storia si scoprirà che Banya è stato una macchina da guerra vivente al servizio di Kamutu e che solo lamnesia causata dalla caduta dal dirupo voluta dallex padrone ci si era ribellato ha portato il ragazzo a dimenticare il suo passato. Mei Una ragazza furba e facilmente irritabile; amica dinfanzia di Banya che ha portato il ragazzo a diventare un corriere. Vive assieme a Banya e Kong sui quali ha una notevole autorità. Kong Un giovane collega ed amico di Banya. Nel corso della storia si dimostrerà pieno di risorse.
                                     

3.2. Personaggi Altri personaggi

Jiahn Monaca dalle capacità di invocatrice. Viene liberata dai suoi fratelli dordine grazie alle indicazioni del Sommo consegnate da Banya durante un assalto dei Torren al monastero. Cresciuta come monaca in preparazione al suo destino di domatrice del Dio della Distruzione, Jiahn è per questo pronta a sacrificare la sua stessa vita se necessario. Muah Guerriero errante accompagnato da una spada demoniaca dallinestinguibile sete di sangue e dalla vivace parlantina. Immortale, ogni sua ferita si rigenera. Kamutu Comandante del corpo militare imperiale, aspira in realtà a governare Gaia e per fare ciò è disposto a setacciare ogni villaggio e rapire qualunque persona con abilità magiche pur di trovare chi sia capace di poter comunicare col drago Dio della Distruzione. Privo di scrupoli, ricorda con astio il giorno in cui "Occhi rossi" Banya, la sua creatura, lo ferì deturpandogli il viso. Mido Fin dalla nascita il dono singolare di comunicare con mostri e altre creature non umane lha resa una bambina del tutto particolare. Rapita dai soldati di Kamutu, cerca più volte la fuga, finché non troverà in Kong e Banya due abili alleati.


                                     

4. Stile

Lo stile di Kim Young Oh si dimostra pulito e migliorato dal suo primo lavoro: Bal Jak. Lautore è molto abile nellapplicare i retini pur non facendone un eccessivo uso come alcuni autori coreani. Il tratto particolareggiato nei primi piani si rifà molto allo stile di Takehiko Inoue, mangaka ideatore delle note opere fumettistiche Vagabond e Slam Dunk.