Indietro

ⓘ Psicologia forense




                                     

ⓘ Psicologia forense

La psicologia forense è unarea specialistica della psicologia giuridica che si occupa dei processi psicologici relativi ai diversi aspetti della dimensione giuridico-forense.

                                     

1. Analisi e caratteristiche

La psicologia forense gode del contributo di altre discipline, quali il diritto penale e la criminologia, e svolge un ruolo tecnico nella comprensione di rilevanti casi giudiziari, di concerto con altre figure professionali quali magistrati, avvocati e altri consulenti. Un importante aspetto di questa disciplina è lo studio della cosiddetta "psicologia della testimonianza". Funzione centrale del consulente è quella di fornire informazioni tecniche agli inquirenti attraverso lutilizzo di un lessico "giuridico", ma tale da risultare comprensibile anche a chi non è psicologo.

Per svolgere correttamente il proprio ruolo tecnico lo psicologo forense deve conoscere letica, le regole e la prassi giuridica. Deve partecipare al contraddittorio, e nel suo ruolo saper discernere le informazioni tecniche essenziali da quelle irrilevanti. Una mancanza anche minima delle proprie competenze può inficiare irrimediabilmente la sua credibilità e utilità al processo.

Nei diversi ordinamenti giudiziari, le domande poste dal magistrato allo psicologo forense non riguardano solo valutazioni psicologiche per determinare ad esempio, la capacità di intendere e di volere dellimputato, ma anche e soprattutto questioni di più ampia rilevanza funzionale come i pareri sul trattamento, o su ogni altra informazione richiesta dal giudice, quali, ad esempio consulenze tecniche sui fattori concomitanti il reato, sul rischio di recidiva, sullattendibilità delle testimonianze, ecc. Le sue competenze sono anche richieste nella formazione e nellaccreditamento del personale di polizia penitenziaria e di altri organi delle forze dellordine.

                                     

2. Formazione professionale

Lesercizio della pratica, comunque, muta da paese a paese e da giurisdizione a giurisdizione. Lo psicologo forense, in Italia, per svolgere la funzione di CTP o CTU necessita, oltre alla laurea magistrale in Psicologia e relativa abilitazione professionale da almeno 3 anni, di aver conseguito idonea formazione e aggiornamento in ambito psicologico-giuridico.

Negli Stati Uniti dAmerica lo psicologo forense è nominato da un esperto della giurisdizione di riferimento. Il numero delle giurisdizioni nelle quali uno psicologo forense può lavorare aumenta con lesperienza e con lavanzamento di carriera.

                                     

3. Psicologia forense e psicologia clinica

Anche in ambito giuridico-criminologico, lazione della psicologia forense si distingue da quella della psicologia clinica sulla base ai seguenti elementi:

  • Scopo: invece che la vasta gamma di problemi affrontati in ambito clinico, la psicologia forense concerne un insieme ben preciso di funzioni e di relazioni di natura non prettamente clinica.
  • Autonomia: gli imputati godono di maggiore autonomia riguardo agli scopi della valutazione clinica, mentre la valutazione forense è vincolata ai regolamenti ed alla prassi giuridica che quel particolare caso richiede.
  • Volontarietà: solitamente in ambito clinico uno psicologo ha a che fare con un imputato che volontariamente decide di farsi aiutare, mentre lo psicologo forense agisce esclusivamente su mandato del giudice o di un magistrato nel caso del ruolo del CTU, o del legale di parte in caso di CTP.
  • Prospettiva neutrale: la psicologia clinica si focalizza sulla comprensione a scopo clinico del punto di vista dellimputato, mentre lo psicologo forense si occupa dellimputato da differenti punti di vista.


                                     

4. Psicologia forense e psicologia tradizionale

La metodologia di valutazione psicologica tradizionale non è sufficiente per gestire i ruoli consulenziali legati ai procedimenti giudiziari.

Nella psicologia forense, invece, è importante valutare la consistenza di tutti i fattori in gioco da tutti i possibili punti di vista. Diversamente dalle tradizionali consuetudini e vincoli della psicologia, inoltre, il consenso informato non è richiesto quando la perizia è richiesta dal giudice. Limputato, invece, deve essere notificato sugli scopi della perizia senza però che possa avere discrezionalità su come tali informazioni saranno utilizzate

Valutare un imputato, prepararlo per la testimonianza, e parlare in pubblico sono tutte aspetti che lo psicologo forense deve saper svolgere con competenza Tali valutazioni psicologiche forensi possono essere integrate con informazioni ottenute dai test psicoattitudinali o da altri strumenti forniti dalla scienza forense.

                                     

5. Competenze dello psicologo forense

Lo psicologo forense indaga i fattori psicologici rilevanti ai fini della valutazione giudiziaria.

In ambito penale lo psicologo può essere chiamato come consulente tecnico di parte o dufficio per valutare la capacità di intendere e di volere, la pericolosità sociale, la capacità di stare in giudizio, la capacità a testimoniare, la passività e lincapacità del soggetto circonvenuto. O presso il tribunale di sorveglianza per laffidamento in prova ai servizi sociali, può ricoprire il ruolo di giudice onorario a fianco dei giudici togati allinterno del collegio del tribunale di sorveglianza e del tribunale per i minorenni.

In ambito civile si occupa di consulenze e perizie per laffidamento dei minori, in provvedimenti per la limitazione della potestà, adozione, per valutare lidoneità genitoriale, per lautorizzazione al matrimonio per il minore emancipato, laffidamento etero-familiare, interruzione di gravidanza per minorenni, risarcimento danni, interdizione/inibizione/amministrazione di sostegno, cambiamento di genere sessuale, accertamento dellincapacità per lannullamento di negozi.

                                     

5.1. Competenze dello psicologo forense Simulazione

Uno dei problemi più frequenti che passano sotto losservazione dello psicologo forense è la simulazione malingering di sintomatologie psichiche. Un imputato può intenzionalmente lamentare dei sintomi psichici o fisici allo scopo di ridurre le proprie responsabilità giuridiche, o di eludere il lavoro o qualsiasi altro adempimento cui è obbligato dalla legge. Lo psicologo forense deve individuare tali casistiche. Per fare ciò, si valuta la coerenza degli stessi, come il soggetto si comporta in altri contesti, e come questi falsi sintomi si manifestano.

                                     

5.2. Competenze dello psicologo forense Partecipazione al giudizio dellimputato

Se cè un dubbio sulla capacità dellimputato di partecipare al processo, il giudice potrebbe richiedere una perizia psicologica parallelamente a quella medico-legale. Sulla base della valutazione medico-legale, la magistratura valuta se il convenuto è competente a partecipare in giudizio. Spesso, questo è un problema di impegno, su consiglio di uno psicologo forense, ad un progetto di trattamento psichiatrico fino al momento in cui lindividuo è considerato competente.

                                     

5.3. Competenze dello psicologo forense Salute mentale

Lo psicologo forense può essere convocato dal giudice per valutare la capacità dintendere e di volere dellimputato al momento del compimento del reato. A volte può succedere che limputato stesso subisca dei danni psichici dopo il fatto, in seguito a shock o altro tipo di trauma, che ne potrebbe condizionare la testimonianza in aula. In altre situazioni, lavvocato difensore può decidere di perseguire una strategia di non colpevolezza per motivi di salute mentale, ed ottenere in tal modo il ricovero in un ospedale psichiatrico giudiziario piuttosto che la detenzione in carcere.

                                     

5.4. Competenze dello psicologo forense Sconti di pena

Nei casi in cui limputato sia riconosciuto colpevole ma con infermità mentale, la sua condizione, sia attuale sia precedente alla sentenza, può portare ad uno sconto di pena. Le competenze dello psicologo forense sono richieste ancora una volta per valutare la sussistenza dei requisiti per ottenere tale beneficio.

                                     

5.5. Competenze dello psicologo forense Pericolosità sociale

Lo psicologo forense è chiamato spesso a valutare la pericolosità sociale di un individuo o leventualità di una recidiva. Può, in tal caso, fornire un parere circa le possibilità di recupero sociale, magari mediante il contributo del servizio sociale penitenziario finalizzati alla risocializzazione del detenuto.

                                     

5.6. Competenze dello psicologo forense Prospettive sulla psicologia forense

È importante ricordare che, ai fini processuali, lo psicologo forense con ruolo di CTU nominato dal giudice ha un ruolo neutrale e superpartes, mentre lo psicologo con ruolo di CTP nominato dalle parti fornisce la sua consulenza in rappresentanza degli interessi di una delle parti.

                                     
  • La podologia forense è un metodo di scienza forense per analizzare l impressione o l impronta lasciate da una persona in locomozione o da fermo. La disciplina
  • psichiatria medico - legale, psichiatria forense psicologia forense e criminologia. Trattato di psichiatria forense edito dalla UTET nel 1997 e giunto alla
  • La balistica forense è una branca della scienza forense che comprende le indagini rivolte alla ricostruzione degli accadimenti relativi ad un delitto in
  • L analisi forense dei social network è un metodo di scienza forense utilizzato dagli investigatori per individuare e perseguire soggetti pericolosi eventalmente
  • di natura psicologica, la psicologia del lavoro, utilizzata ad esempio per la selezione del personale, la psicologia forense applicata in ambito giudiziario
  • La psicologia del lavoro e delle organizzazioni nasce come psicologia industriale e prima ancora come psicotecnica. La denominazione psicologia industriale
  • avvocato, psicologo e accademico italiano. Professore ordinario di psicologia noto altresì per la sua attività scientifica nel campo della psicologia giuridica
  • brocardi.it Infermità mentale Residenza per l esecuzione delle misure di sicurezza Capacità di intendere e di volere Psichiatria forense Psicologia forense
  • Jonathan Kellerman. Come l autore stesso, Delaware è uno psicologo ma specializzato in Psicologia forense e consulente della Polizia di Los Angeles LAPD e
  • psichiatria forense oltre a diverse borse di studio bandite annualmente da enti pubblici e privati di ricerca. Manuale di antropologia e psicologia criminale

Anche gli utenti hanno cercato:

psicologia forense milano, psicologia forense sbocchi, psicologia forense stipendio, psicologia forense università,

...
...
...