Indietro

ⓘ Words Without Borders




Words Without Borders
                                     

ⓘ Words Without Borders

Words Without Borders è una rivista statunitense online nata nel 2003, specializzata nella traduzione, pubblicazione e promozione degli autori più significativi della letteratura mondiale.

                                     

1. Attività

Oltre a pubblicare brani selezionati di prosa o poesia sul web, WWB organizza incontri speciali per mettere in contatto gli autori stranieri con il pubblico, sviluppa materiale didattico per scuole e università, e sta peraltro allestendo un online resource center di scrittura contemporanea mondiale. Partner del Center for Literary Translation della Columbia University, è supportato dalla National Endowment for the Arts, la New York State Council on the Arts e il New York Council for the Humanities. La founding editor è Alane Salierno Mason, traduttrice americana di Elio Vittorini.

David Orr, sul New York Times, ricorda "intelligence and idealism" di WWB come giornale online capace di sviluppare e tradurre i più originali contenuti della letterature extra-statunitensi, comprese quelle africane ed asiatiche.