Indietro

ⓘ Nemesiidae




Nemesiidae
                                     

ⓘ Nemesiidae

Sono ragni di dimensioni piuttosto cospicue, le femmine del genere Atmetochilus hanno il legspan lunghezza del corpo incluse le zampe di dimensioni anche maggiori di 4 centimetri. Sono di colore marrone e hanno zampe abbastanza robuste.

                                     

1. Comportamento

Costruiscono cunicoli nel terreno o nel fogliame che richiudono accuratamente con una porta-trappola per non farli individuare dalle prede. Appena un incauto insetto passa nelle vicinanze, aprono la porta-trappola e lo tirano giù nel cunicolo per cibarsene. Alcune specie scavano anche un cunicolo laterale, per deposito cibo. Solo del genere Sinopesa non si hanno prove che costruisca cunicoli.

                                     

2. Distribuzione

Sono diffusi nellAmerica meridionale e nellAfrica meridionale; in gran parte dellAsia centrale, Indonesia e Australia. I generi Brachythele, Iberesia e Nemesia sono presenti anche nella Penisola iberica, Italia, Malta, Grecia e Africa settentrionale.

                                     

3. Tassonomia

Attualmente, a luglio 2017, si compone di 45 generi di complessive 401 specie; la suddivisione in sottofamiglie segue quella dellentomologo Joel Hallan:

  • Teyloides Main, 1985 - Australia
  • Anaminae Simon, 1889
  • Acanthogonatus Karsch, 1880 - America meridionale
  • Hermacha Simon, 1889 - Brasile
  • Aname L.Koch, 1873 - Australia
  • Yilgarnia Main, 1986 - Australia
  • Merredinia Main, 1983 - Australia
  • Pseudoteyl Main, 1985 - Australia
  • Namea Raven, 1984 - Australia
  • Lepthercus Purcell, 1902 - Africa meridionale
  • Kwonkan Main, 1983 - Australia
  • Pycnothele Chamberlin, 1917 - America meridionale
  • Teyl Main, 1975 - Australia
  • Chenistonia Hogg, 1901 - Australia
  • Stanwellia Rainbow & Pulleine, 1918 - Nuova Zelanda, Australia
  • Entypesa Simon, 1902 - Madagascar, Africa meridionale
  • Damarchilus Siliwal, Molur & Raven, 2015 - India
  • Bemmerinae Simon, 1903
  • Pionothele Purcell, 1902 - Africa meridionale
  • Spiroctenus Simon, 1889 - Africa meridionale
  • Atmetochilus Simon, 1887 - Myanmar
  • Damarchus Thorell, 1891 - India, Asia sudorientale
  • Lycinus Thorell, 1894 - Cile, Argentina
  • Diplothelopsis Tullgren, 1905 - Argentina
  • Diplothelopsinae Schiapelli & Gerschman, 1967
  • Xamiatus Raven, 1981 - Australia
  • Ixamatus Simon, 1887 - Australia
  • Ixamatinae Raven, 1985
  • Nemesiinae Simon, 1892
  • Iberesia Decae & Cardoso, 2006 - Isola di Majorca, Spagna, Portogallo
  • Brachythele Ausserer, 1871 - USA, Europa
  • Mexentypesa Raven, 1987 - Messico
  • Nemesia Audouin, 1826 - Europa, Africa, Cuba, Cina
  • Calisoga Chamberlin, 1937 - USA
  • Raveniola Zonstein, 1987 - dalla Turchia alla Cina, Russia
  • Pselligmus Simon, 1892 - Brasile
  • Stenoterommata Holmberg, 1881 - America meridionale
  • Hermachura Mello-Leitão, 1923 - Brasile
  • Psalistopoides Mello-Leitão, 1934 - Brasile
  • Chaco Tullgren, 1905 - America meridionale
  • Prorachias Mello-Leitão, 1924 - Brasile
  • Neostothis Vellard, 1925 - Brasile
  • Rachias Simon, 1892 - Brasile, Argentina
  • Pycnothelinae Chamberlin, 1917
  • Swolnpes Main & Framenau, 2009 - Australia occidentale
  • Longistylus Indicatti & Lucas, 2005 - Brasile
  • Kiama Main & Mascord, 1969 - Nuovo Galles del Sud
  • incertae sedis
  • Chilelopsis Goloboff, 1995 - Cile
  • Bayana Pérez-Miles, Costa & Montes de Oca, 2014 - Brasile, Uruguay
  • Flamencopsis Goloboff, 1995 - America meridionale, Africa meridionale
  • Sinopesa Raven & Schwendinger, 1995 - Cina, Isole Ryukyu

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...