Indietro

ⓘ Nesticidae




Nesticidae
                                     

ⓘ Nesticidae

Il nome deriva dal greco νηστικός, nestikòs cioè che è proprio del tessere, per labilità nellintessere la ragnatela, ed il suffisso -idae, che designa lappartenenza ad una famiglia.

                                     

1. Caratteristiche

Detti anche ragni dei ponteggi fra ragnatele, in inglese scaffold web spider, per gli arditi ed elaborati collegamenti fra ragnatele che costruiscono, questi piccoli ragni hanno varie affinità con gli appartenenti la famiglia Theridiidae; come essi sui tarsi delle zampe hanno un pettine dentellato con il quale riescono a filare lordito delle filiere in modo elaborato.

                                     

2. Distribuzione

Pressoché cosmopoliti, i generi Nesticus e Eidmannella sono tra i più diffusi al mondo; la specie Eidmannella pallida, presente in alcune cavità delle pianure del Texas, a causa della coltivazione intensiva si può considerare a rischio di estinzione.

                                     

3. Tassonomia

Attualmente, a luglio 2017, si compone di 15 generi e 278 specie; sono stati anche rinvenuti esemplari di quattro generi e 11 specie fossili; la suddivisione in sottofamiglie segue quella dellentomologo Joel Hallan

  • Carpathonesticus Lehtinen & Saaristo, 1980 - Europa orientale, Italia
  • Speleoticus Ballarin & Li, 2016 - Cina, Giappone
  • Gaucelmus Keyserling, 1884 - Africa, Australia, Asia
  • Pseudonesticus Liu & Li, 2013 - Cina
  • Kryptonesticus Pavlek & Ribera, 2017 - Europa, Turchia, introdotto in Nuova Zelanda
  • Typhlonesticus Kulczynski, 1914 - Montenegro
  • Canarionesticus Wunderlich, 1992 - Isole Canarie
  • Cyclocarcina Komatsu, 1942 - Giappone
  • Eidmannella Roewer, 1935 - cosmopolita
  • Wraios Ballarin & Li, 2015 - Cina
  • Nescina Ballarin & Li, 2015 - Cina
  • Aituaria Esyunin & Efimik, 1998 - Russia, Georgia
  • Hamus Ballarin & Li, 2015 - Tibet
  • Nesticus Thorell, 1869 - America, Eurasia
  • Nesticella Lehtinen & Saaristo, 1980 - Africa, Asia, Australia


                                     

3.1. Tassonomia Generi e specie fossili

  • Balticonesticus Wunderlich, 1986 †;
  • Acrometinae Wunderlich, 1979
  • Balticonesticus flexuosus Wunderlich, 1986 †;
  • Eopopino Petrunkevitch, 1942 †;
  • Eopopino inopinatus Wunderlich, 1986 †;
  • Eopopino longipes Petrunkevitch, 1942 †;
  • Eopopino rarus Wunderlich, 1986 †;
  • Eopopino inopinatus affinis Wunderlich, 1986 †;
  • Eopopino rarus solitarius Wunderlich, 1986 †;
  • Eopopino rudloffi Wunderlich, 2004 †;
  • Eopopino palanga Eskov & Marusik, 1992 †;
  • Eopopino budrysi Eskov & Marusik, 1992 †;
  • Heteronesticus Wunderlich, 1986 †;
  • Heteronesticus magnoparacymbialis Wunderlich, 1986 †;
  • Hispanonesticus Wunderlich, 1986 †;
  • Hispanonesticus latopalpus Wunderlich, 1986 †;

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...