Indietro

ⓘ Ivano Beggio




Ivano Beggio
                                     

ⓘ Ivano Beggio

Ivano Beggio è stato un imprenditore italiano, per molti anni presidente della casa motociclistica Aprilia.

                                     

1. Biografia

Incomincia ad appassionarsi di motori già da quando, giovanissimo, affianca il padre Alberto nella fabbrica artigianale di biciclette Aprilia che gestiva a Noale nellimmediato dopoguerra. Nei primi anni settanta subentra al padre e avvia la produzione di motociclette e scooter.

Nel 1975 incomincia a costruire motociclette da competizione, che nel 1977 si aggiudicano il campionato italiano cross delle classi 125 e 250.

Nel 1980 incomincia a produrre in serie motociclette di piccola cilindrata 50 e 125 cm 3, mentre a partire dagli anni ottanta e novanta, costituisce un nucleo di progettisti e designer che lancia modelli Aprilia di grande successo, destinati alla mobilità urbana, esteticamente e tecnologicamente innovativi: nel 1991 lo Scarabeo ; nel 1992 il primo scooter e la prima moto due tempi con marmitta catalitica; nel 1993 il primo scooter targato. Nel 2000 il motore Ditech Direct Injection Technology.

Nel 1998 entra nel mondo delle moto di grande cilindrata con la RSV Mille moto dellanno nel 1999.

Nel 2000 Aprilia acquisisce i marchi Moto Guzzi e Moto Laverda, e consegue numerosi successi anche in campo sportivo. Nel 2004 Beggio cede il gruppo alla Piaggio restando comunque presidente onorario dellazienda fino al 2006.

Muore il 13 marzo 2018 alletà di 73 anni dopo una lunga malattia.