Indietro

ⓘ Anello Townend




Anello Townend
                                     

ⓘ Anello Townend

L anello Townend, o Townend Ring, è un particolare componente in uso nei velivoli che consta di uno stretto anello metallico posto attorno ad un motore radiale, normalmente dotato di raffreddamento ad aria.

Il dispositivo, realizzato nel 1929, è dovuto allintuizione del britannico Dr. Hubert Townend, a quel tempo dipendente della Boulton Paul Aircraft. Negli Stati Uniti dAmerica era noto come drag ring, letteralmente anello di trascinamento.

La sua principale funzione era quella di indirizzare e maggiorare il flusso daria verso le alettature dei cilindri. I test appurarono in seguito che la sua adozione portava dei vantaggi nelle prestazioni del velivolo, quantificabili in un aumento da 10 a 15 mph 16-24 km/h della velocità massima raggiungibile. Questo era dovuto, oltre che al miglior coefficiente aerodinamico, alla capacità della soluzione di riuscire a fornire una spinta aggiuntiva dovuta allespansione dellaria che fluiva sopra al motore.

Inizialmente adottato nei progetti di velivoli ad alte prestazioni realizzati nella prima parte degli anni trenta, venne generalmente adottato fino allintroduzione della cappottatura NACA.

Tra i velivoli che in Italia adottarono questa soluzione troviamo i Breda Ba.27 e Ba.28, oltre le prime versioni del trimotore Caproni Ca.133, mentre allestero ne furono esempio gli statunitensi Boeing Stearman PT-17 e Douglas O-38 oltre ai britannici Vickers Wellesley, Westland Wallace e Gloster Gauntlet. Dopo uniniziale convinzione che le sue caratteristiche fossero superiori alla cappottatura NACA, prove comparative dimostrarono che ad una velocità anemometrica superiore a 250 mph i vantaggi erano appannaggio delluso di questultima.